LA FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY CON SAVE THE CHILDREN CONTRO LA POVERTÀ EDUCATIVA

LA FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY CON SAVE THE CHILDREN CONTRO LA POVERTÀ EDUCATIVA

ROMA\ aise\ - Anche quest’anno la Federazione Italiana Rugby scende in campo al fianco di Save the Children: come avviene ormai da due anni, la nazionale ha infatti affidato a “CharityStars” una serie di cimeli autografati dai campioni della Nazionale Italiana di Rugby, insieme ad esperienze uniche da mettere all’asta.
Il ricavato della vendita andrà a sostenere la campagna “Riscriviamo il Futuro”, avviata da Save the Children per dare continuità al programma “Non da soli” e volta ad offrire educazione, opportunità e speranza a 100.000 bambini che vivono nei contesti più deprivati del Paese, concentrandosi in 30 città ed aree metropolitane. Un progetto dedicato ai bambini e adolescenti dagli 0 ai 17 anni nei territori più svantaggiati dell’Italia, per combattere il “learning loss”, la povertà materiale e supportare il ritorno a scuola dei minori.
Attraverso il programma “Non da soli” l’associazione sta distribuendo aiuti alle famiglie in condizioni di difficoltà economica e un supporto educativo e psicologico ai bambini e ragazzi più vulnerabili.
I partecipanti all’asta potranno aggiudicarsi, tra i tanti premi disponibili su www.charitystarsc.com/FIRxSTC, la maglia del Capitano Luca Bigi, oppure ricevere delle video-lezioni da Sergio Parisse, incontrare di persona Maxime Mbandà per assistere ad un suo allenamento e pranzare insieme, o ancora vincere due biglietti per assistere ad Italia vs Francia del Sei Nazioni 2021 con incluso il tour guidato degli spogliatoi, o anche assistere con gli amici al Captain’s run del Sei Nazioni 2021, oppure diventare per un giorno la mascotte della squadra accompagnando i giocatori in campo nel match Italia vs Francia valido per il Sei Nazioni 2021. (aise) 

Newsletter
Archivi