BILLI (LEGA) A PARIGI: RIUNIONE DEI COMITES IN UNA FRANCIA INSICURA

BILLI (LEGA) A PARIGI: RIUNIONE DEI COMITES IN UNA FRANCIA INSICURA

ROMA\ aise\ - Deputato della Lega eletto in Europa, Simone Billi ha partecipato venerdì scorso, 29 novembre, alla Riunione di Coordinamento Consolare a Parigi, organizzata dall’Ambasciata d’Italia, alla presenza dei Consoli Generali, dei Consiglieri del CGIE, dei presidenti dei COMITES e delle Istituzioni IIC, ICE e ENIT presenti in Francia.
“Ottimo che una decina di giovani abbiamo partecipato alla riunione come osservatori, invitati dai Comites” commenta Billi “a testimonianza dell’interesse e dell’impegno nel coinvolgere le nuove generazioni”.
“Abbiamo discusso gli obbiettivi, i servizi, i risultati di queste Istituzioni italiane locali ed i loro problemi” spiega il deputato della Lega “molto interessante è stato avere la testimonianza del Console di Nizza sul test in corso per la Carta di Identità Elettronica al suo consolato, su cui continuerò a lavorare”.
Dopo la riunione consolare, Billi ha colto l’occasione per riunire gli amici italiani residenti a Parigi.
“Ottime occasioni di incontro che mi hanno permesso di apprezzare ancora una volta l’impegno e la passione che tutte le Istituzioni italiane mettono nel loro lavoro ed ascoltare le istanze ed i suggerimenti della nostra Comunità a Parigi”, commenta il deputato. “Nella Francia dei gilet gialli, la percezione dei Francesi è cambiata, mi rivela un professionista italiano che vive da anni a Parigi. L’Europa di Macron è troppo invadente e, per quanto riguarda l’immigrazione, non garantisce la sicurezza dei nostri cugini francesi”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi