BORSA ITALIANA/UNGARO (IV): CON PROPOSTA EURONEXT PIÙ VICINO A MERCATO UNICO DEI CAPITALI

BORSA ITALIANA/UNGARO (IV): CON PROPOSTA EURONEXT PIÙ VICINO A MERCATO UNICO DEI CAPITALI

ROMA\ aise\ - “La conferma di Euronext e CDP Equity dell'avvio di negoziazioni in via esclusiva con il London Stock Exchange Group per l'acquisizione del gruppo Borsa Italiana è una buona notizia sulla via dell'obiettivo strategico del mercato unico europeo dei capitali”. Questo il giudizio di Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto in Europa, riguardo le trattative di acquisizione di Borsa Italiana da London Stock Exchange da parte di Euronext-CDP Equity.
“Sul tema - ha specificato ancora Ungaro - è necessario guardare oltre le questioni di governance e assicurare invece la massima tutela degli interessi di investitori, intermediari, aziende quotate o che intendono quotarsi, specie quelle minori. Andranno pertanto valutati nelle trattative in corso gli investimenti per l'innovazione tecnologica, la facilità di attirare ed eseguire offerte pubbliche iniziali, le garanzie in merito ai costi che dovranno sostenere gli intermediari per accedere ai servizi e ai dati di cui Borsa è monopolista e infine le prospettive di sviluppo per il mercato italiano”. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli