“CURA ITALIA”/ UNGARO (IV): GIUSTO PREVEDERE NEL DL IL SOSTEGNO AGLI ITALIANI ALL'ESTERO IN DIFFICOLTÀ

“CURA ITALIA”/ UNGARO (IV): GIUSTO PREVEDERE NEL DL IL SOSTEGNO AGLI ITALIANI ALL

ROMA\ aise\ - “Da San Marino alla Spagna, passando per la Svizzera, sono molte le segnalazioni che mi giungono di italiani all'estero in difficoltà economica a causa della crisi sanitaria che sta colpendo il mondo e così pesantemente l’Europa”. Così l’on. Massimo Ungaro, deputato di Italia Viva eletto nella Circoscrizione Estero – Europa, per il quale “non lasciare nessun italiano indietro nella pandemia Covid2019, questa è la via maestra per superare la crisi mondiale in atto. E deve valere per tutti i nostri connazionali in Italia e fuori dai nostri confini”.
Per questo l'on. Ungaro è soddisfatto “che il Decreto “Cura Italia” preveda quattro milioni per il sostegno agli italiani all'estero in difficoltà economica perché hanno perso il lavoro o perché non possono ancora usufruire del sostegno nei Paesi di residenza e ulteriori risorse per potenziare i fondi presso i Consolati per l’assistenza ai connazionali all'estero, anche al fine di favorirne il rientro”, conclude. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi