DANZICA/ UNGARO (PD): ODIO, RANCORE E POPULISMO MINACCIANO LA NOSTRA EUROPA/ OCCORRE REAGIRE SUBITO

DANZICA/ UNGARO (PD): ODIO, RANCORE E POPULISMO MINACCIANO LA NOSTRA EUROPA/ OCCORRE REAGIRE SUBITO

ROMA\ aise\ - “L’assassinio del sindaco di Danzica Pawel Adamowicz, un convinto democratico ed europeista, è un fatto grave e inaccettabile. Questi sono purtroppo i primi frutti - macabri e pericolosissimi - prodotti da mesi di campagne di rancore, populismo e xenofobia che hanno alimentato l'odio nel nostro amato continente”. Così Massimo Ungaro, deputato del Pd eletto in Europa, a commento del tragico epilogo dell’aggressione al sindaco di Danzica, morto dopo essere stato accoltellato ieri durante un evento di beneficenza da un giovane di 27 anni.
“Nessun Paese ne è purtroppo immune, Italia compresa e tutti quanti dobbiamo sentirci ingaggiati nel difendere i nostri valori fondamentali, in primis rispettando la nostra Carta Costituzionale e i principi fondanti l'Unione Europea”, sostiene Ungaro, che conclude: “ricordiamoci che proprio a Danzica ottanta anni fa iniziò la tragedia della Seconda Guerra Mondiale”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi