FONDO CONTROESODO/ BILLI (LEGA): MANCA ANCORA IL DECRETO

Fondo controesodo/ Billi (Lega): manca ancora il decreto

ROMA\ aise\ - “L’accesso al Fondo Controesodo presenta delle criticità e il decreto per definirne i criteri ancora non è stato emanato”. A ricordarlo oggi è Simone Billi, deputato della Lega eletto in Europa, che la scorsa settimana ha presentato in merito una interrogazione al Ministro Gualtieri.
“Senza l’emanazione di questo decreto, - spiega il parlamentare – i contribuenti che hanno trasferito la residenza in Italia nel periodo compreso tra il 30 aprile 2019 ed il 2 luglio 2019 non potranno avvalersi del regime speciale così come invece risultante dalle modifiche introdotte dal “decreto Crescita” e dalla Legge Bilancio 2021”.
“Il 28 febbraio 2021 scadranno i termini per le dichiarazioni tardive relative al periodo d'imposta 2019”, ricorda Billi, che aggiunge: “per questo ho presentato una interrogazione urgente per sollecitare il governo a risolvere questo problema”.
“È una vergogna che i parlamentari di maggioranza sbandierino come vittorie delle norme appena varate che poi – conclude – il loro governo non mette in pratica”. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli