NISSOLI (FI) A DI MAIO: AUMENTARE RISORSE PER ITALIANI ALL’ESTERO E PERSONALE MAECI

NISSOLI (FI) A DI MAIO: AUMENTARE RISORSE PER ITALIANI ALL’ESTERO E PERSONALE MAECI

ROMA\ aise\ - La deputata di Forza Italia eletta in Centro e Nord America, Fucsia Nissoli, è intervenuta oggi durante l’audizione del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, per sottolineare alcuni aspetti concernenti la legge di bilancio di competenza della Commissione Affari Esteri.
In particolare, dopo aver ringraziato il Ministro Di Maio e tutta la rete diplomatico consolare per gli sforzi fatti all'inizio della pandemia anche per il rimpatrio degli italiani, l’eletta all’estero ha sottolineato come ci siano ancora “problemi per il rientro di italiani da Panama e Repubblica Dominicana”.
Poi, andando nello specifico del bilancio e parlando di internazionalizzazione, “ho rilevato che se aumentano i compiti dei consolati, devono aumentare anche le persone che ci lavorano facendo notare come la Farnesina abbia bisogno di nuove energie sia come personale di ruolo che come personale a contratto locale, cosa per cui presenterò emendamenti al bilancio”.
Quindi, rivolgendosi direttamente a Di Maio, ha chiesto “come l’Amministrazione degli Esteri pensa di venire incontro alle necessità di personale nelle nostre sedi diplomatiche e consolari e, sull’internazionalizzazione delle Università, come intende favorire la mobilità temporanea dei ricercatori permettendo loro di avere dei rimborsi per i giorni di ricerca all’estero”.
Infine, Nissoli ha rivolto un appello al Ministro affinché sia “attivato il negoziato per l’aggiornamento della Convenzione di sicurezza sociale Italia-Usa”.
In risposta, il Ministro Di Maio si è detto disponibile a lavorare con la Commissione per migliorare la legge di bilancio sui temi sollevati dalla deputata e ha dato apertura all’avvio del negoziato per il rinnovo della Convenzione di sicurezza sociale tra il nostro Paese e gli Stati Uniti. “Un atteggiamento costruttivo che segna una differenza rispetto al passato”, ha concluso. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi