SCHIRÒ (PD): COMPLETO SOSTEGNO AL COMITATO UNITARIO PER LA LIBERA CIRCOLAZIONE COSTITUITO A BERNA CONTRO L’INIZIATIVA REGRESSIVA DELL’UDC

SCHIRÒ (PD): COMPLETO SOSTEGNO AL COMITATO UNITARIO PER LA LIBERA CIRCOLAZIONE COSTITUITO A BERNA CONTRO L’INIZIATIVA REGRESSIVA DELL’UDC

ROMA\ aise\ - “A Berna si è costituito un comitato, composto da numerose organizzazioni italiane in Svizzera, con il compito di opporsi in modo fermo e ragionato all’iniziativa dell’Unione Democratica di Centro (UDC) mirante ad abolire la libera circolazione dei migranti nel territorio elvetico. L’iniziativa dell’UDC rappresenta un ennesimo attacco ai diritti dei lavoratori e delle loro famiglie, che in caso di successo comporterebbe pesanti ripercussioni sulla condizione di vita e di lavoro delle persone in termini di permessi di soggiorno, ricongiungimenti familiari, prestazioni previdenziali e altro ancora”. Così Angela Schirò, deputata Pd eletta in Europa, secondo cui tale iniziativa “comporterebbe anche la caduta degli accordi bilaterali che regolano in modo preciso e utile le possibilità di ingresso di particolare categorie, in genere di alta qualificazione e utili allo sviluppo dei paesi coinvolti”.
“Condivido particolarmente l’impostazione data dal Comitato, quella di partire dai diritti delle persone, senza trascurare le conseguenze non indifferenti che ricadrebbero sulle attività produttive dalla limitazione della circolazione dei lavoratori”, annota Schirò, prima di esprimere la sua “completa condivisione e solidarietà verso il Comitato unitario per la libera circolazione e la mia convinta disponibilità ad accompagnare, qualora si rivelasse utile, la sua azione anche con eventuali iniziative parlamentari”. (aise) 

Newsletter
Archivi