SIRAGUSA (M5S): 1 MILIONE DI EURO PER VOTO ELETTRONICO POSITIVO PER ITALIANI ALL'ESTERO

SIRAGUSA (M5S): 1 MILIONE DI EURO PER VOTO ELETTRONICO POSITIVO PER ITALIANI ALL

ROMA\ aise\ - "È stato approvato un emendamento del MoVimento 5 Stelle al Senato alla Legge di Bilancio che istituisce il “Fondo per il voto elettronico”: 1 milione di euro per l’anno 2020. Sul voto elettronico sono intervenuta più volte indicandolo come futura soluzione per il voto degli italiani all’estero. E l'attenzione dimostrata con questo fondo è senz'altro un segnale molto positivo". Così in una nota la deputata del MoVimento 5 Stelle Elisa Siragusa, eletta nella circoscrizione Estero.
"Penso ad esempio alle elezioni dei Comites - continua la deputata -. Come avevo evidenziato in una mia interrogazione del febbraio scorso, con il decreto-legge n. 67 del 2012 si era disposto un riordino della normativa riguardante le procedure di elezione dei membri dei Comites, prevedendo tra l'altro, la modalità del voto informatico e rinviando a un successivo regolamento l'attuazione della disposizione. Regolamento mai emanato".
"Considero quindi positiva l’approvazione di questo emendamento che consentirà di avviare una vera sperimentazione del voto elettronico. Con decreto del Ministro dell’interno, di concerto con il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, saranno definite le modalità attuative di utilizzo del fondo e della relativa sperimentazione, limitata a modelli che garantiscano il concreto esercizio del diritto di voto degli italiani all’estero e degli elettori che per motivi di lavoro, studio o cure mediche, si trovino in una regione diversa da quella del comune nelle cui liste risultano iscritti". (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi