SIRAGUSA (M5S): ASSURDO L’ATTACCO DI BILLI (LEGA) CONTRO DI ME

SIRAGUSA (M5S): ASSURDO L’ATTACCO DI BILLI (LEGA) CONTRO DI ME

ROMA\ aise\ - "Nella sua ultima nota stampa l’On. Billi afferma che io non mi sarei impegnata a fondo per la calendarizzazione della mia risoluzione in Commissione, la quale, ricordo, voleva impegnare il Governo ad aprire un consolato nelle Isole Canarie. Come affermato nella mia precedente dichiarazione, la risoluzione non venne mai calendarizzata a causa della Lega, che si oppose”. Continua il botta e risposta a mezzo stampa tra Elisa Siragusa e Simone Billi, deputati eletti all’estero – la prima con il Movimento 5 Stelle, l’altro con la Lega – circa i meriti della prossima apertura di una sede consolare onoraria a Tenerife.
“L'On. Billi – scrive in proposito Siragusa – ricorderà sicuramente i miei tentativi di cercare di comprendere le ragioni di questa opposizione del suo partito. Billi ha anche dichiarato che non sarei stata presente al momento della votazione, “rischiando che questa importante richiesta venisse bocciata”. Sfido il collega a riportare i resoconti di quella votazione. Una votazione che mai ci fu. È chiaro che l’On. Billi deve avere le idee a dir poco confuse".
"A seguito delle dichiarazioni stampa di ottobre del Sottosegretario Merlo, - ricorda ancora la deputata pentastellata – presentai il 14 novembre una interrogazione in Commissione, dove chiedevo al Governo aggiornamenti in merito all’apertura di questa nuova sede. Interrogazione che venne calendarizzata il 19 novembre. Per motivi personali quel giorno ero assente, ma come spesso accade in questi casi, avevo già avvisato il mio Capogruppo affinché fosse presente per fare le mie veci. Tuttavia proprio il giorno in cui il Governo avrebbe risposto alla mia interrogazione (il 19 novembre), l’On. Billi chiese di poter cofirmarla: dato che le strategie politiche non mi appartengono, e che penso dovremmo almeno noi eletti all’estero lavorare tutti insieme per portare a casa i risultati, concessi all’On. Billi di cofirmarla. È solo per questo motivo che, in qualità di cofirmatario, l’On. Billi potè replicare alla risposta del Governo".
Concludendo, quindi, Siragusa sostiene che "l’On. Billi cerca quindi di trasformare un mio atto di solidarietà e generosità in un attacco alla sottoscritta, distorcendo completamente la realtà, inventando voti mai esistiti, e vantando un impegno che agli atti non risulta. Atti che sono pubblici, e che i cittadini possono facilmente verificare". (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli