UNGARO (PD): LA POLITICA ECONOMICA DEL GOVERNO CONTE PORTA ALL’INFRAZIONE UE

UNGARO (PD): LA POLITICA ECONOMICA DEL GOVERNO CONTE PORTA ALL’INFRAZIONE UE

ROMA\ aise\ - "Tante belle parole oggi in Aula da parte del presidente Conte, ma è necessaria la dovuta serietà e chiarezza di fronte al Paese". Così commenta le dichiarazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, l’on. Massimo Ungaro, deputato PD eletto nella Circoscrizione Estero – Europa e componente della VI Commissione Finanze di Montecitorio.
"La politica economica e le riforme strutturali assenti, quelle sì davvero necessarie per la crescita dell’Italia, mancate dal Governo Salvini – Di Maio portano senza ombra di dubbio alla procedura di infrazione per deficit eccessivo", afferma Ungaro. "Ce lo ripetono i partner europei, l’Ocse e l’FMI".
Quanto infine alla Brexit, Ungaro si dice "fermamente convinto che sia giusto promuovere un’uscita ordinata della Gran Bretagna, un Paese amico e importante per l’Italia sia dal punto di vista commerciale sia per gli oltre 700.000 italiani residenti, ma", si domanda il parlamentare PD, "un’Italia isolata e poco credibile in ambito comunitario riuscirà in questo compito?". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi