A Roma l’UN Food Systems Pre - Summit

ROMA\ aise\ - Al via oggi pomeriggio presso la sede romana della FAO il Pre-Vertice di Roma sui Sistemi Alimentari (“Pre-Food Systems Summit”, 26-28 luglio), momento preparatorio di sostanza in vista del Vertice sui Sistemi Alimentari che il Segretario Generale dell’ONU Guterres ha convocato per la Settimana Ministeriale della 76esima Assemblea Generale del settembre prossimo.
L’appuntamento conferma il ruolo di leader mondiale dell’Italia in materia di sicurezza alimentare e nutrizione e di stakeholder chiave nel processo preparatorio del Vertice sui Sistemi Alimentari, anche quale Paese ospite delle Agenzie del Polo Romano dell’Alimentazione delle Nazioni Unite.
La sessione plenaria di apertura del 26 luglio prevede un intervento del Presidente del Consiglio Mario Draghi, e un videomessaggio del Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres.
Domani pomeriggio si terrà una sessione di lavoro dedicata alla Dichiarazione di Matera del G20 sui temi della sicurezza alimentare approvata lo scorso 29 giugno (“From the G20 Matera Declaration to the Food Systems Summit: a framework for emerging coalitions of action”). Dopo i key note speeches del Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, del Direttore Generale FAO, Qu Dongyu, e del capo-economista della FAO, Maximo Torero, è prevista una tavola rotonda moderata dalla Vice Ministra degli Esteri e della Cooperazione Internazionale, Marina Sereni.
Il 28 luglio, sempre nel pomeriggio, è prevista la sessione conclusiva del Pre-Vertice, che vedrà gli interventi di diversi Ministri di Paesi pronti a formulare impegni rispetto agli obiettivi del Summit e di esponenti chiave dei “non-state actors” che hanno partecipato al processo preparatorio. A seguire la Vicesegretaria Generale delle Nazioni Unite, Amina J. Mohammed, leggerà il Closing Statement, mentre il Ministro Di Maio pronuncerà un discorso di chiusura. (aise)