ALLEANZA ATLANTICA-GEORGIA: NAVE DELLA MARINA ITALIANA GUIDA LA VISITA A TIBLISI

ALLEANZA ATLANTICA-GEORGIA: NAVE DELLA MARINA ITALIANA GUIDA LA VISITA A TIBLISI

TIBLISI\ aise\ - Si concluderà oggi la visita che il gruppo navale “Standing NATO Maritime Countermeasures Group 2” (SNMCG2), guidato dall’unità “ITS Fasan” della Marina Militare Italiana, ha fatto al porto di Poti al fine di svolgere attività di formazione e di esercitazioni congiunte con la Border Police della Georgia, nell’ambito del Partenariato tra l’Alleanza Atlantica e Tbilisi.
A darne notizia è l’Ambasciata d’Italia a Tiblisi, che ha scritto, tramite una nota, che il gruppo navale, composto da cinque navi che comprendono navi dal Canada (“HMCS Fredericton”), dalla Turchia (“TCG Salihreis”), dalla Romania (“ROS Regina Maria”) e dalla Bulgaria (“BGS Verni”), ha lavorato “a stretto contatto con la Border Police georgiana, migliorando notevolmente la cooperazione nel settore marittimo in un’ottica di interoperabilità”, riportando le parole del Contrammiraglio Paolo Fantoni, Comandante di “ITS Fasan” e di “SNMGC2”.
La marina italiana ha rispettato “ogni necessario accorgimento” per poter consentire lo svolgimento delle attività “in piena sicurezza, salvaguardando la salute degli equipaggi e della popolazione e prevenendo la possibile esposizione al COVID-19”.
“L’Italia è orgogliosa di ricoprire, per la seconda volta in sei mesi (dopo la visita del “Vesuvio” di fine ottobre in qualità di Flagship dello stesso gruppo SNMGC2), il Comando di un’importante visita portuale e delle attività formative ed esercitative che rappresentano uno dei fiori all’occhiello della cooperazione nell’ambito del partenariato tra la NATO e la Georgia”, ha concluso nella nota la Marina. (aise) 

Newsletter
Archivi