PIÙ COOPERAZIONE CON L’ESERCITO ALBANESE: IL GENERALE FARINA A TIRANA

PIÙ COOPERAZIONE CON L’ESERCITO ALBANESE: IL GENERALE FARINA A TIRANA

ROMA\ aise\ - Si è conclusa ieri la visita ufficiale del Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, il Generale Salvatore Farina, in Albania. Accolto dall'Ambasciatore Alberto Cutillo, Farina ha incontrato il Vice Ministro della Difesa albanese Petro Koci e il Vice Capo di Stato Maggiore della Difesa albanese Manushaqe Shehu con i quali ha avuto due colloqui privati.
Successivamente, riporta la Difesa, il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito è stato accompagnato in visita al 1° battaglione di fanteria delle Forze Terrestri albanesi (reparto 1010 “Vau i Dejës”) dove, accolto dal Comandante delle Forze Terrestri Albert Mullai, ha assistito a un briefing illustrativo , una dimostrazione pratica delle capacità operative dell’unità e una mostra statica di mezzi, materiali e armamenti in dotazione all’Esercito albanese.
La visita del Generale Farina, ricorda lo Stato Maggiore, segue gli Army Staff Talks conclusi nel mese di giugno, colloqui bilaterali durante i quali una delegazione dell’Esercito ha avuto modo di incontrare il Comandante delle Forze Terrestri Albanesi e di condividere obiettivi futuri. Da parte albanese è stata sottolineata la volontà di partecipare ad Operazioni, missioni, esercitazioni al fianco delle Forze Italiane così come avviene in Afghanistan e Lettonia. Anche nell’ambito della formazione con la frequenza di corsi e dell’addestramento con attività congiunte, la Difesa coopera con personale della Forza Armata Albanese per rafforzare sempre più i rapporti tra i 2 Paesi e accrescere le conoscenze e le capacità tecniche dei militari grazie allo scambio di esperienze.
La visita di lavoro in Albania, conclude la Difesa, è stata una “preziosa opportunità” di confronto per approfondire argomenti di interesse comune e occasione per confermare gli impegni di cooperazione in materia di addestramento e condivisione delle esperienze, delle abilità sia nel campo della formazione, con lo scambio delle reciproche conoscenze, sia in quello operativo e di impiego avvalendosi delle lezioni apprese. (aise) 

Newsletter
Archivi