RIMPATRIO DA AUSTRIA E SLOVACCHIA: INTERVIENE LA PREFETTURA DI UDINE

RIMPATRIO DA AUSTRIA E SLOVACCHIA: INTERVIENE LA PREFETTURA DI UDINE

UDINE\ aise\ - La prefettura di Udine, in quanto provincia di confine, nelle scorse settimane ha coordinato, su richiesta della Farnesina e in collaborazione con le ambasciate di Vienna e di Bratislava, diversi viaggi transfrontalieri per il rimpatrio in Italia di connazionali dall'Austria e dalla Slovacchia.
Un'attività che si è aggiunta a quelle relative all'emergenza da Covid-19, spiega il Viminale in una nota, in cui definisce “essenziale” la collaborazione della Polizia di Frontiera e del Centro di coordinamento internazionale di Thörl-Maglern, della Protezione Civile regionale, dei sanitari e della Polizia Ferroviaria.
Sempre a causa dell'emergenza, la prefettura ha anche affrontato le problematiche connesse al transito dei veicoli nelle zone di confine, in occasione delle chiusure delle frontiere disposte a più riprese dagli Stati confinanti. (aise) 

Newsletter
Archivi