Il ministro Di Maio a Tripoli: l’incontro con il primo ministro del Governo di Unità Nazionale libico Dabaiba

TRIPOLI\ aise\ - Nel corso della sua sesta missione in Libia dall’inizio dell’anno, il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha incontrato ieri a Tripoli il primo ministro del Governo di Unità Nazionale libico, Abdelhamid Dabaiba, a margine della Conferenza Ministeriale sulla Stabilizzazione della Libia.
Il ministro Di Maio ha confermato l’assoluta rilevanza che riveste per l’Italia il partenariato con la Libia. Egli ha poi espresso apprezzamento per la conferenza organizzata dalla Ministra degli Esteri libica, Najla Al Mangush, che rappresenta un importante segnale della volontà libica di fare progressi per la piena attuazione dell’accordo sul cessate il fuoco, in raccordo con l’azione delle Nazioni Unite.
Di Maio ha ribadito la determinazione italiana a collaborare con le autorità libiche e con tutte le articolazioni dello Stato per sostenere le prossime fasi del processo politico e le sue due più immediate priorità: lo svolgimento delle elezioni il 24 dicembre, al fine di assicurare alla Libia una prospettiva duratura di stabilizzazione e sviluppo, e il ritiro di tutti i mercenari e combattenti stranieri dal Paese.
Nel corso del colloquio sono infine stati affrontati i principali dossier del rapporto bilaterale, inclusa la cooperazione commerciale e in ambito infrastrutturale e migratorio. (aise)