Italia-Tagikistan: Di Stefano incontra viceministro Esteri tagico Huseynzoda

ROMA\ aise\ - Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Manlio Di Stefano, ha tenuto questa mattina, insieme al Vice Ministro degli Esteri tagiko Huseynzoda, le Consultazioni Politiche Italia-Tagikistan.
“Attribuiamo grande importanza alle relazioni con i Paesi dell’Asia Centrale, con cui abbiamo lanciato nel 2019 a Roma, su mia iniziativa, la Conferenza 1+5, la cui seconda edizione si terrà proprio nell’autunno quest’anno”, ha dichiarato il Sottosegretario.
Oggetto dei colloqui sono stati i vari aspetti dei rapporti bilaterali, il commercio e le opportunità di investimento, la situazione regionale in Asia Centrale e la collaborazione nei principali fora internazionali (ONU, OSCE) e nei rapporti con l’Unione Europea.
“Crediamo che l’Italia possa rappresentare un ponte per il Tagikistan e gli altri Paesi della Regione nei rapporti con l’Unione Europea”, ha proseguito Di Stefano.
“Connettività, sicurezza, sviluppo economico sono i pilastri della nostra azione verso l’Asia Centrale, nella convinzione che la prosperità di tutti dipenda da una pacifica risoluzione delle dispute e da un dialogo sui grandi temi del futuro, in una Regione che, grazie alla sua posizione, sarà sempre più nodale nei grandi flussi commerciali globali”, ha concluso infine l’esponente governativo. (aise)