L'Italia dona una fornitura di vaccini alla Tunisia

ROMA\ aise\ - “In questa fase di perdurante emergenza pandemica che colpisce la Tunisia con particolare durezza, l’Italia è determinata a continuare a fornire un sostegno concreto e immediato al popolo tunisino nel contrasto al COVID-19”. È quanto afferma in una nota la Farnesina che, “dopo l’invio di 5 container di materiale sanitario e le donazioni per l’acquisto di generatori di ossigeno per gli ospedali tunisini”, ha annunciato una nuova iniziativa.
“A seguito di una specifica richiesta del Governo tunisino e in esito ad un accordo tra i rispettivi Ministeri della Salute”, è infatti giunta sabato sera a Tunisi una fornitura di vaccini AstraZeneca messi a disposizione dalla Struttura del Commissario Straordinario Gen. Figliuolo.
“L’Italia vuole così dimostrare concreta solidarietà e vicinanza a un popolo vicino e da sempre amico”, si legge nella nota della Farnesina, “nel quadro dell’impegno – annunciato dal Presidente del Consiglio Draghi al Global Health Summit del 21 maggio scorso – di fornire 15 milioni di dosi di vaccini entro la fine del 2021 ai Paesi a basso reddito”. (aise)