Sequi incontra alla Farnesina l’Ambasciatore serbo Goran Aleksić

ROMA\ aise\ - Il Segretario Generale della Farnesina, Ettore Francesco Sequi, ha incontrato oggi alla Farnesina l’Ambasciatore della Repubblica di Serbia a Roma, Goran Aleksić.
Il Segretario Generale – riporta il Maeci in una nota - ha espresso grande soddisfazione per la qualità e l’intensità dei rapporti bilaterali tra Italia e Serbia, come confermato dalla visita del Ministro Di Maio a Belgrado il 22 giugno. Nel corso del colloquio, Sequi e Aleksić hanno approfondito i principali temi dell’agenda bilaterale, la prospettiva europea della Serbia e la situazione nei Balcani.
Sequi, in particolare, ha ribadito il forte sostegno dell’Italia alla prospettiva europea della Serbia, sottolineando l’importanza dell’allineamento di Belgrado alle posizioni espresse dall’UE nei fori multilaterali con riferimento all’aggressione russa ai danni dell’Ucraina. Sul piano bilaterale, Sequi e Aleksić hanno concordato sul rafforzamento della cooperazione in materia di infrastrutture, transizione ecologica e innovazione tecnologica, auspicando la programmazione entro la fine dell’anno della quarta riunione dei Ministri degli Esteri di Italia, Serbia e Albania.
Ampia è stata la conversazione sulla situazione nei Balcani Occidentali, in particolare sulla Bosnia-Erzegovina e sul Dialogo facilitato dall’UE per la normalizzazione dei rapporti tra Belgrado e Pristina. Con riferimento a quest’ultimo punto, Sequi ha salutato con soddisfazione l’accordo raggiunto tra Belgrado e Pristina il 21 giugno in tema di energia, ribadendo la centralità del negoziato a Bruxelles per la prospettiva europea della Serbia e del Kosovo.
Sequi e Aleksić hanno infine ribadito l’eccellente stato delle relazioni bilaterali e condiviso l’importanza di rafforzare ulteriormente il dialogo sui temi regionali e globali. (aise)