A LUCIANA D’ARCANGELI IL PREMIO DELL’IIC DI MELBOURNE PER LA MIGLIORE TRADUZIONE LETTERARIA DELL’ANNO

A LUCIANA D’ARCANGELI IL PREMIO DELL’IIC DI MELBOURNE PER LA MIGLIORE TRADUZIONE LETTERARIA DELL’ANNO

MELBOURNE\ aise\ - La docente della Flinders University di Adelaide, Luciana D’Arcangeli, ha recentemente vinto il premio dell’Istituto Italiano di Cultura di Melbourne per la migliore traduzione letteraria dell’anno. A darne la notizia è un servizio della SBS, che ha incontrato la docente. Nel servizio video a cura di Marco Lucchi, si spiega che il premio è stato conferito per la traduzione dall’italiano all’inglese del racconto dei Wu Ming "Momodou", tratto dall'antologia "Crimini Italiani" di Giancarlo de Cataldo.
Questa la motivazione della giuria: "Il testo da tradurre poneva diverse sfide, tra cui una varietà di registri e di forme colloquiali. La traduzione vincente ha affrontato queste sfide in maniera esemplare. La versione inglese porterà l'importante e commovente racconto dei Wu Ming a un nuovo pubblico quando verrà pubblicata l’anno prossimo nella rivista dell’Australian Association for Literary Translation".
Lucchi ne ha parlato con la diretta interessata e l’intervista si può consultare sul sito web della SBS, a questo link. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi