A Sydney in mostra la grande bellezza (nascosta) dell’Italia

SYDNEY\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Sydney organizza un corso di storia e arte per conoscere la grande bellezza dei siti italiani Patrimonio dell’Unesco meno conosciuti. Con la guida di Kathleen Olive, storica dell’arte e specializzata in Italianistica, si potranno visitare virtualmente siti nascosti, ma per questo non meno affascinanti di quelli più famosi che attraggono ogni anno migliaia di turisti.
Il corso si aprirà domani, 31 gennaio, con Nuraxi, a Barumini in Sardegna, straordinario esempio di civiltà nuragica. Si prosegue il 14 febbraio con la Necropoli di Pantàlica vicino Siracusa, in Sicilia con oltre 4000 tombe risalenti al periodo compreso tra il XII e il VII a.C. Il 28 febbraio si passa a Tarquinia e Cerveteri con i cimiteri etruschi che contengono ancora eccezionali esempi di pittura, scultura funeraria e manufatti della vita quotidiana. Il 14 marzo si parlerà di Paestum mentre il 28 marzo la visita virtuale si svolgerà tra i Sassi di Matera.
Il corso si terrà in inglese online tramite la piattaforma Zoom. (aise)