ASPETTANDO IL PREMIO STREGA 2019: APERIKUCHA EDIZIONE SPECIALE ALL’IIC DI TEL AVIV

ASPETTANDO IL PREMIO STREGA 2019: APERIKUCHA EDIZIONE SPECIALE ALL’IIC DI TEL AVIV

TEL AVIV\ aise\ - Aspettando il vincitore della 73a edizione del Premio Strega 2019: edizione speciale dell’Aperikucha all’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv. Il 2 luglio, a partire dalle ore 18.30, in occasione del secondo appuntamento con la manifestazione ideata dall’Istituto stesso i membri del Comitato di lettura in Israele parleranno dei 5 libri finalisti alla LXXIII edizione del Premio Strega.
Il programma della serata sarà aperto dai saluti di Fabio Ruggirello, direttore dell'IIC di Tel Aviv. Seguirà un collegamento con Emanuele Sacerdote, membro della famiglia Alberti e consigliere d'amministrazione Strega Alberti Benevento SpA, azienda produttrice del liquore che dà il nome al famoso premio letterario.
Seguirà la presentazione della cinquina finalista: Anna Gentilini presenterà al pubblico "Il rumore del mondo" di Benedetta Cibrario (Mondadori, 2018); Silvia Dal Canton "La straniera" di Claudia Durastanti (La nave di Teseo, 2019); Cinzia Klein "M. Il figlio del secolo" di Antonio Scurati (Bompiani, 2018); Shirley Finzi Lev "Addio Fantasmi" di Nadia Terranova (Einaudi, 2018); e Fabiana Magrì "Fedeltà" di Marco Missiroli (Einaudi, 2019).
L'evento, che si svolgerà in lingua italiana, è organizzato in collaborazione con la Fondazione Maria e Goffedo Bellonci e sarà ad ingresso libero. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi