CINEDÌ WEB: PROSEGUE CON SUCCESSO LA RASSEGNA PROMOSSA DAGLI IIC DI AMBURGO E BERLINO

CINEDì WEB: PROSEGUE CON SUCCESSO LA RASSEGNA PROMOSSA DAGLI IIC DI AMBURGO E BERLINO

AMBURGO\ aise\ - Anche il quarto appuntamento con l’evento web di CineDì proposto dagli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo e Berlino, con il film “L’uomo che comprò la luna” di Paolo Zucca avvenuto giovedì scorso, 28 maggio, è stato un successo.
Paolo Zucca, che ha partecipato ad un incontro online la sera della visione del film, accettando con il suo sguardo divertito e appassionato di rispondere alle domande del pubblico virtuale, ha raccontato come sia arrivato all’idea di realizzare il film, uscito nelle sale nel 2019. Da tempo il regista voleva dedicare un film all’identità dei Sardi e lo spunto è arrivato da una notizia di conaca in radio: un americano, un certo Dennis Hope, stava vendendo in internet lotti di terreno sulla Luna! Con la stesura del copione, al regista è parso sempre più chiaro che luna si presentava quale perfetta metafora per rappresentare i Sardi e la Sardegna, sia sotto l‘aspetto poetico sia sotto quello politico. Nel film il modo di vivere o essere sardo è oggetto di benevolo scherno: Zucca ci vuole ricordare quanta ironia sia connaturata nei Sardi, a dispetto dei toni tragici e drammatici con i quali tradizionalmente vengono raccontati. Il risultato è una commedia brillante non tanto sui sardi ma su come i sardi si autorappresentano e su come sono stati rappresentati.I tic, gli stereotipi, il formaggio marcio, sa murra, la postura, la battorina. Insomma: un grande fumetto! Fonte di ispirazione, svela Zucca, è stata infatti una puntata di “Asterix in Corsica”.
Il quinto appuntamento del progetto Cinedì Web, curato da Mara Martinoli, curatrice di cinema freelancer, è in programma oggi, lunedì 1 giugno, con il film “Sembra mio figlio” di Costanza Quatriglio (2018, 103’), che sarà in streaming in italiano con sottotitoli in inglese dalle ore 19 alle 23.
Anche per questo appuntamento i posti nella sala virtuale saranno limitati! È possibile registrarsi per il film a partire da subito cliccando a questo link. I primi 140 riceveranno dalle ore 18 il "biglietto" d'accesso alla sala. Attenzione: il film è visibile solo in territorio tedesco!
Alle ore 21 è previsto un incontro sulla piattaforma Zoom con la regista Costanza Quatriglio. All'appuntamento è possibile accedere tramite il seguente link.
“Sembra mio figlio” (2018) con Basir Ahang, Tihana Lazovic e Dawood Yousefi, racconta di Ismail, che, scappato dall’Afghanistan quando era ancora un bambino, vive in Europa con il fratello Hassan. La madre, che non ha mai smesso di attendere notizie dei suoi figli, oggi non lo riconosce. Dopo diverse e inquiete telefonate, Ismail andrà incontro al destino della sua famiglia facendo i conti con l’insensatezza della guerra e con la storia della sua gente, il popolo Hazara.
Il progetto CineDì Web è il naturale proseguimento del progetto CineDì, ideato e curato da Mara Martinoli nel 2019, con l‘obiettivo di diffondere nelle sale cinematografiche tedesche il cinema italiano contemporaneo, alla presenza di registi e addetti ai lavori.
Gli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo e Berlino nel rispetto del motto “La cultura non si ferma” neppure in questa fase storica speciale di emergenza sanitaria a causa del CoVid-19, e forti della loro collaborazione in corso da alcuni anni per la promozione del cinema italiano in Germania, hanno abbracciato il progetto di Mara Martinoli trasformandolo in versione web, in attesa della riapertura delle sale cinematografiche. Da anni i due Istituti sono impegnati nella sottotitolatura in tedesco di film italiani e organizzano eventi di presentazione alla presenza di ospiti dall’Italia.
CineDì Web è iniziato il 19 maggio e accompagnerà il pubblico fino alla fine di giugno. In questo periodo gli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo e Berlino ci presentano film italiani contemporanei, proiettati in streaming in italiano con sottotitoli in inglese o in tedesco, di genere variegato che rendono una panoramica generale del film italiano e dell’Italia. Quello che normalmente siamo abituati a fare al cinema lo faremo ora nel nostro salotto. Il giorno della visione poi ci aspetta una bella sorpresa: potremo ascoltare registi, attori, sceneggiatori di diversi film che prima o dopo la visione interverranno presentando i loro film e rispondendo alle nostre domande.
Il prossimo appuntamento di CineDÌ Web sarà il 3 giugno con il film “Indivisibili” di Edoardo De Angelis. Ospiti: Angela e Marianna Fontana. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi