Città del Messico: l’Inferno di Dante a fumetti in mostra

CITTÀ DEL MESSICO\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Città del Messico presenta “L’Inferno di Dante nei fumetti”, una mostra per scoprire come l’Infermo di Dante sia stato raccontato e raffigurato da alcuni dei più importanti autori del fumetto italiano. La mostra è ospitata da oggi, 11 agosto, al 6 ottobre presso il Museo Miguel N. Lira di Tlaxcala.
Negli ultimi cento anni, sono state numerose le opere della nona arte italiana che hanno preso spunto dal poema più famoso d’Italia. Alcuni fumetti sono didattici, pensati per affiancare lo studio scolastico in modo divertente; altri sono umoristici o satirici, e prendono in giro il sommo poeta o utilizzano le sue immagini per sorridere della società contemporanea; altri ancora sono avventurosi, se non horror, e precipitano i protagonisti negli orrori dell’Inferno dantesco.
La mostra è curata da Mama Comics, composta da Maria-Angela Silleni e Maya Quaianni, esperte del settore del fumetto e della comunicazione visiva. Insieme, dal 2016 organizzano a Milano il festival di fumetti indipendenti Bricòla. (aise)