CONTINUA CON SUCCESSO LA MOSTRA "INGENIEROS E ARQUITECTOS ITALIANOS EN COLOMBIA": NUOVA TAPPA A BOGOTÀ

CONTINUA CON SUCCESSO LA MOSTRA "INGENIEROS E ARQUITECTOS ITALIANOS EN COLOMBIA": NUOVA TAPPA A BOGOTÀ

BOGOTÀ\ aise\ - Con il supporto culturale dell’Istituto Italiano di Cultura di Bogotà e dell’Ambasciata d’Italia in Colombia, continua il successo della mostra "Ingenieros e Arquitectos italianos en Colombia" a cura di Olimpia Niglio e Rubén Hernández Molina. La mostra infatti sarà ospitata dal 2 all’11 ottobre presso il prestigioso Centro Cultural Gabriel Garcia Márquez Fondo de Cultura Económico nel quartiere culturale della capitale colombiana.
Il Centro è prossimo al Museo Botero, al Museo di Arte Moderna del Banco della Repubblica Colombiana, alla Biblioteca Luis Ángel Arango e al prestigioso Teatro Nazionale, Cristobal Cólon, progettato nella seconda metà del XIX secolo dall’architetto fiorentino Pietro Cantini che completò anche il Capitolio, palazzo del Governo colombiano in piazza Bolivar.
Quest’esposizione consente di conoscere l’eredità lasciata da tanti architetti, ingegneri e artisti italiani che sin dal XVI secolo hanno contributo a costruire il patrimonio di questa nazione.
La mostra internazionale è il risultato di un progetto di ricerca che nel 2016 si è concretizzato con la pubblicazione di un libro pubblicato a Roma a cura di Olimpia Niglio e Rubén Hernández Molina in collaborazione con studiosi colombiani. L’opera ha ricevuto nel 2017 anche il prestigioso premio letterario Julio Gonzalez Gómez rilasciato dal governo colombiano e dalla municipalità di Bogotà.
Dal 2016 la mostra è stata ospitata in oltre 15 sedi in diverse città colombiane, tra musei, istituzioni pubbliche ed università. Il 2 ottobre, grazie alla collaborazione con l’Universidad La Salle e al prof. William Pasuy, questa mostra torna nuovamente a Bogotà con un’inaugurazione che vedrà la partecipazione di numerosi studiosi e rappresentanti delle principali accademie colombiane, tra cui l’Academia Colombiana de Historia de la Ingegneria y de las Obras Publicas di cui Olimpia Niglio è l’unica donna membro straniero del consiglio esecutivo.
La mostra, ad ingresso libero, sarà accompagnata anche da video e conferenze lungo tutta l’arco temporale dell’esposizione.
Dopo Bogotà, nel mese di novembre la mostra sarà ospitata presso la città di Pasto, nel Dipartimento di Nariño nel sud della Colombia. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi