Il collettivo italiano “Divina Mania” al Festival di teatro di Tarragona

BARCELLONA\ aise\ - Il Festival Internazionale di Teatro di Tarragona - Nuove Drammaturgie, giunto alla sua ottava edizione, ospita quest’anno, grazie all’impegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona, una performance del collettivo italiano “Divina Mania”.
Il Festival per quattro giorni, dall’1 al 4 settembre, trasformerà le strade, la gente, l’intera città di Tarragona in un'opera teatrale totale. In questo ambito, il primo settembre Mauro Lamanna, Felipe Ipar e Juan Pablo Aguilera di “Divina Mania” rappresenteranno “Real Heroes”, una performance itinerante che intende raccontare alcune vicende di forte impatto sociale appartenenti alla storia contemporanea, le storie di tre padri costretti a separarsi dai loro figli per amore, per dovere e per resistenza. Un lavoro che utilizza l’esperienza fisica degli spettatori e quella virtuale di nuove tecnologie come audio 360 e virtual reality.
Il collettivo “Divina Mania” comprende artisti e produttori con meno di trent'anni, che sviluppano e producono progetti in ambito culturale, cinematografico e teatrale. L’associazione nasce dalla volontà di giovani che, emigrati lontano dal profondo sud dell’Italia, hanno deciso di utilizzare le proprie conoscenze e relazioni, create nel corso di anni di studio e lavoro in ambito internazionale, e di metterle al servizio del proprio territorio. Il collettivo, con il sostegno del Ministero della Cultura e dell’Unione Europea, partecipa attivamente ai principali festival di teatro e audiovisivo europei e mondiali.
Nato nel 2011 e giunto alla sua ottava edizione, il Festival Internazionale di Teatro di Tarragona - Nuove Drammaturgie è un evento di riferimento per il teatro contemporaneo. Gli autori raccontano, attraverso l'arte, le loro ansie e invitano il pubblico a stabilire nuove relazioni con il teatro. Per quattro giorni, l'intera città di Tarragona, le sue strade e la sua gente si trasformano in un'opera teatrale totale. (aise)