IL LINCIAGGIO DI NEW ORLEANS IN UNA CONFERENZA A TORONTO

IL LINCIAGGIO DI NEW ORLEANS IN UNA CONFERENZA A TORONTO

TOPRONTO\ aise\ - ""Who Killa Da Chief?": The sicilian community and the long shadow of the Mafia in 1891 New Orleans", ovvero "La comunità siciliana e la lunga ombra della Mafia nella New Orleans del 1891" è il titolo della conferenza che Matteo Breda terrà giovedì 6 novembre a Toronto nell’ambito della Lecture Diaspora Serie "Multiculturalism and Cultural Identities in the 21st Century".
La conferenza si terrà a partire dalle ore 19 presso la Joseph D. Carrier Art Gallery del Columbus Centre, che organizza l’evento insieme all’Istituto Italiano di Cultura di Toronto.
Il linciaggio di New Orleans, avvenuto il 14 marzo 1891, è stato uno dei più grossi linciaggi di massa della storia degli Stati Uniti. Vittime ne furono undici italiani, tutti siciliani, che furono uccisi da una folla di migliaia di persone furiose dopo che un tribunale li aveva assolti dall’accusa dell’omicidio del capo di Polizia di New Orleans, David Hennessy.
La folla si radunò dopo che lo sceriffo Gabriel Villère pubblicò un bando pubblico sul quotidiano "New Delta" per convocare tutti i "buoni cittadini" fomentando così il clima di odio contro la comunità italiana. Clima su cui cavalcò anche dal sindaco Joseph Shakespeare, che definì gli italiani gli "individui più abietti, più pigri, più depravati, più violenti e più indegni che esistono al mondo, peggiori dei negri e più indesiderabili dei polacchi".
La conferenza di Matteo Breda ricostruirà i giorni che precedettero il linciaggio e, attraverso l'analisi dei documenti giunti sino a noi, della stampa italo-americana e locale e di altre prove documentali, esplorerà uno dei momenti più bui della storia della diaspora siciliana e italiana. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli