Le donne di Dante di Marco Santagata domani all’IIC di San Pietroburgo

SAN PIETROBURGO\ aise\ - “Le donne di Dante” è il titolo del libro di Marco Santagata che verrà presentato domani, 11 aprile, alle 18.00 (orario italiano), in occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri per iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo, in collaborazione con la casa editrice il Mulino.
La presentazione, che vedrà la partecipazione di Matteo Palumbo, docente di Letteratura Italiana presso l’Università di Napoli, sarà accompagnata da una serie di letture sceniche di passi tratti dalla Divina Commedia, tenute dagli attori Fabrizio Ferracane e Teresa Saponangelo.
Nel volume, Santagata racconta il grande poeta fiorentino attraverso le donne che egli conobbe di persona o di cui sentì parlare, e che ne accompagnarono l’intero cammino. Si avvia così un autentico carosello di figure femminili: donne di famiglia, dalla madre Bella alla moglie Gemma Donati e alla figlia Antonia, che si farà monaca col nome di Beatrice; donne amate, prima fra tutte il suo amore giovanile, la Bice Portinari trasfigurata nella Beatrice della “Vita Nova” e del “Convivio”, e poi angelicata nel Paradiso; infine le dame e le gentildonne del tempo, come Francesca da Rimini e Pia de’ Tolomei, che pure trovano voce nelle cantiche della “Commedia”.
Modera la direttrice dell’IIC, Paola Cioni.
La presentazione sarà trasmessa sulla pagina Facebook dell’Istituto. (aise)