New York/Londra: gli IIC presentano “The Measure of Time” di Gianrico Carofiglio

NEW YORK\ aise\ - Una conversazione stimolante e vivace attraverso l'oceano: Gianrico Carofiglio presenterà dall'Italia, assieme a Sheldon Zenner da Chicago, “The Measure of Time”, ultimo libro della serie dell'avvocato Guido Guerrieri, appena pubblicato da Bitter Lemon Press. L’evento, organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di New York, in collaborazione con Bitter Lemon Press e con l’Istituto Italiano di Cultura di Londra, si svolgerà domani dalle 18.00 in diretta streaming.
In Italia è rimasto per mesi in cima alla classifica dei bestseller ed è stato selezionato per il Premio Strega 2020, il più prestigioso premio letterario italiano.
Le riflessioni di Guerrieri sulla propria vita, mentre indaga e prepara una difesa adeguata per il suo cliente, rendono il romanzo allo stesso tempo un thriller e una meditazione sulle devastazioni del tempo. La verosimiglianza del lavoro di Carofiglio è radicata nel suo passato di procuratore antimafia nel Sud Italia, dove ha perseguito casi di corruzione, criminalità organizzata e tratta di esseri umani. Accanto a una trama ricca di colpi di scena e alle riflessioni sui duri compromessi che sono parte integrante di qualsiasi sistema di giustizia penale, Carofiglio inserisce tuttavia vividi intermezzi scenografici, saporite riflessioni culinarie e meditazioni sulla vita amorosa.
Gianrico Carofiglio è nato a Bari nel 1961, ha lavorato per anni come procuratore specializzato in criminalità organizzata. È stato nominato consigliere del comitato antimafia nel parlamento italiano nel 2007 ed è stato senatore dal 2008 al 2013. Carofiglio è meglio conosciuto per la serie dei romanzi di Guido Guerrieri: Testimone inconsapevole, Ad occhi chiusi, Ragionevoli dubbi, Le perfezioni provvisorie, La regola dell'equilibrio e per ultimo La misura del tempo. Due libri della serie sono stati trasformati in film per la televisione italiana. I libri di Carofiglio hanno venduto cinque milioni di copie in Italia e sono stati tradotti in ventiquattro lingue nel mondo.
Sheldon Zenner è un avvocato americano con quarant'anni di esperienza, sia come procuratore federale sia come avvocato difensore. Ha coordinato indagini governative e interne ad alto rischio, procedimenti normativi, tutte le fasi di numerose questioni penali e le relative controversie civili a livello globale. Alla base della propria attività di avvocato difensore presso lo studio Katten Muchin Rosenman LLP, vi è la sua esperienza come assistente avvocato a Chicago, dove ha sede lo studio. Katten è uno studio legale con quasi 700 avvocati e sedi negli Stati Uniti, a Londra e Shanghai. (aise)