“TEREZÍN. IL GRANDE INGANNO”: L’IIC DI PRAGA PER IL GIORNO DELLA MEMORIA

“Terezín. Il grande inganno”: l’IIC di Praga per il Giorno della Memoria

PRAGA\ aise\ -Terezín. Il grande inganno”. Questo il titolo del documentario, che verrà introdotto dalla regista Mary Mirka Milo, con cui l’Istituto Italiano di Cultura di Praga vuole commemorare le vittime dell’olocausto durante il Giorno della Memoria, in programma come ogni anno il 27 gennaio.
Durante l’introduzione, prenderanno parola con un ricordo della signora Doris Grozdanovičová, sopravvissuta scomparsa nel 2019 e tra i protagonisti del film di Mary Mirka Milo, anche Andreas Pieralli, presidente della sezione ceca della onlus Gariwo, Darina Sedláčková, rappresentante dell’associazione Živá paměť, e Vojtěch Blodig, vicedirettore del Memoriale di Terezín.
Il film sarà visibile sulla piattaforma Vimeo. La regista, Mary Mirka Milo, attraverso filmati di repertorio, testimonianze e interviste, nel documentario ricostruisce la storia del campo di concentramento e dell’ignobile inganno ordito ai danni di migliaia di deportati ebrei. Fra le testimonianze principali quella di Doris Grozdanovičová (Jihlava 1926 - Praga 2019), sopravvissuta alla deportazione e alla prigionia a Terezín, cui l’evento di commemorazione è dedicato.
Terezín, in tedesco Theresienstadt, è una cittadina fortificata a circa 60 km da Praga che a partire dal 1941 diviene un ghetto, un campo di concentramento e un centro di transito per gli ebrei da inviare ad Auschwitz e nei campi di sterminio dei territori occupati. La propaganda nazista esibisce Terezín come un insediamento modello in cui gli ebrei possono trascorrere serenamente la propria vita ma non sarà così...
Il film sarà visualizzabile tramite il link in basso, dalle ore 18.30 del 27 gennaio inserendo la password: "Memoria". Collegamento: https://vimeo.com/492153246. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi