"THE OCCASIONAL DEMON": A SYDNEY LA PRESENTAZIONE DELLE POESIE DI PRIMO LEVI TRADOTTE IN INGLESE

"THE OCCASIONAL DEMON": A SYDNEY LA PRESENTAZIONE DELLE POESIE DI PRIMO LEVI TRADOTTE IN INGLESE

SYDNEY\ aise\ - Testimone di uno dei periodi più drammatici della storia dell’umanità, Primo Levi viene riconosciuto in tutto il mondo come uno dei più grandi scrittori del Novecento essendo riuscito attraverso la sua prosa e i suoi versi a testimoniare le atrocità dell’Olocausto, svelando le contraddizioni della natura umana.
Il 30 gennaio, alle ore 18, presso l'Istituto Italiano di Cultura di Sydney, in occasione della giornata internazionale per la commemorazione delle vittime dell'Olocausto, verrà presentata una sua raccolta di poesie tradotte in inglese: "The Occasional Demon".
L'Istituto, in collaborazione con The Great Synagogue of Sydney, avrà il piacere di ospitare Marco Sonzogni della Victoria University of Wellington (NZ), che intratterrà una conversazione con Benjamin Elton, chief minister e senior rabbi a Sydney, e con Alice Loda della UTS di Sydney.
Com’è noto, il giorno della memoria ricorre il 27 gennaio, anniversario della liberazione dei cancelli di Auschwitz da parte delle armate russe. Laureatosi in Chimica a Torino nel 1941, il 22 febbraio 1944 Levi fu arrestato e insieme ad altri 650 ebrei italiani fu deportato nei campi di concentramento di Auschwitz. Del gruppo iniziale di cui faceva parte, Levi fu uno dei soli 20 prigionieri che sopravvissero al campo di sterminio. A seguito della liberazione, ritornò in Italia e nel 1947 uscì per la prima volta "Se questo è un uomo", con il quale ci ha lasciato la testimonianza sconvolgente delle atrocità vissute e viste nel lager.
In occasione del centenario della sua nascita, avvenuta il 31 luglio 1919, è stato pubblicato "The Occasional Demon", un'edizione limitata di 36 poesie in lingua inglese, tratte dall’edizione Garzanti del 2004 "A ora incerta" e tradotte da Marco Sonzogni e da Harry Thomas, poeta, traduttore, critico letterario ed editore residente a San Diego negli Usa.
Docente della Victoria University of Wellington in Nuova Zelanda, Marco Sonzogni ha studiato presso l'Università degli Studi di Pavia (Almo Collegio Borromeo), la National University of Ireland a Dublino, la University of Dublin - Trinity College, la Victoria University di Wellington e la University of Auckland. La passione di Sonzogni per le lingue e le culture straniere e per la traduzione letteraria lo ha portato ad essere un pluripremiato poeta, traduttore e critico letterario ricevendo riconoscimenti come il Premio Speciale per la Traduzione per il suo lavoro sull’opera del poeta Seamus Heaney e il premio "Montale fuori di casa" per i suoi scritti su Eugenio Montale.
Il rabbino Benjamin Elton è stato nominato chief minister of The Great Synagogue nel giugno 2015. Nato a Manchester, in Inghilterra, il rabbino Elton ha conseguito un Master in Storia al Queens College, a Cambridge e un dottorato in Storia ebraica a Birkbeck presso l’Università di Londra. Per sette anni ha lavorato presso il Ministero della Giustizia a Londra e poi ha studiato per quattro anni presso Yeshivat Chovevei Torah (YCT) a New York. È proprio in questa scuola che è diventato editore del giornale e membro del Advanced Kollel. Ha vinto inoltre il premio per l'eccellenza nello studio talmudico.
Alice Loda è docente in Italian Studies alla University of Technology Sydney. Nella sua carriera si intrecciano gli studi culturali, sui fenomeni migratori, la teoria letteraria e la poesia. I suoi progetti di ricerca più recenti si concentrano sulle poetiche transculturali nell’Italia contemporanea, focalizzandosi sulla forma e l’ambiente. I suoi interessi di ricerca includono retorica e stilistica, poesia contemporanea, letterature comparate, traduttologia ed ecocritica. Le sue ricerche sono state pubblicate in varie riviste tra le quali Bollettino d’italianistica, Italian Poetry Review, Italian Culture.
Dopo la presentazione, che sarà tenuta in lingua inglese, sarà gentilmente offerto dalla Great Synagogue di Sydney un rinfresco con cibi e vini kosher. (aise)


Newsletter
Archivi