“Ti porto al sicuro: Trieste e l'emigrazione ebraica” in scena all’IIC di Parigi

PARIGI\ aise\ - La storia e le memorie dell'emigrazione ebraica attraverso il porto di Trieste, registrato in documenti selezionati dallo storico Tommaso Chiarandini, sono riportati alla vita grazie alla penna di Cosimo Miorelli e sono diventati uno spettacolo, “Ti porto al sicuro: Trieste e l'emigrazione ebraica”, che sarà presentato il 2 febbraio a Parigi, nella prestigiosa sede dell’Istituto Italiano di Cultura.
Interpretato dagli attori Roberta Colacino e Maurizio Zacchigna, accompagnati dalle musiche di Davide Casali e Manuel Figheli e dalle illustrazioni di Cosimo Miorelli, lo spettacolo diretto dallo stesso Chiarandini sarà in scena in lingua italiana con sottotitoli in francese. L’inizio è previsto alle ore 19:00 e l’ingresso sarà libero.
“Ti porto al sicuro: Trieste e l'emigrazione ebraica” è un progetto dell'Associazione Topolò-Topoluove, finanziato dalla Regione autonoma Friuli Venezia Giulia e prodotto in collaborazione con Museo della Comunità ebraica di Trieste “Carlo e Vera Wagner“, Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Trieste, Associazione Amici di Israele di Gorizia e Comunità ebraica di Fiume. (aise)