“Voyage to Procida” domani all’IIC di New York

NEW YORK\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura a New York propone domani, 17 maggio, la proiezione del docufilm “Voyage to Procida”, scritto e diretto da Federico Siniscalco, in collaborazione con Tom Mooney (Set New York) e Fabrizio Varesco (Set Procida): una storia di viaggi per mare e di mare, ed un omaggio che il regista ha voluto fare ad uno dei più bei luoghi del mondo, il golfo di Napoli.
L’isola di Procida è anche la capitale italiana della cultura 2022.
La proiezione inizierà alle 18 alla presenza del registra che converserà con il direttore dell’IIC Fabio Finotti e risponderà alle domande del pubblico.
La storia ruota intorno a Leonardo, (Giovanni Scotto di Carlo), nativo di Procida che si guadagna da vivere a bordo delle navi, e Georgia, (Melanie Neu), giovane donna newyorkese, da sempre affascinata dall'Italia, la terra dei suoi avi. Un incontro casuale tra i due si sviluppa in una relazione amorosa. Eventi inattesi portano Georgia a Procida, dove rimane affascinata dalla storia millenaria dell'isola e dallo stile di vita dei suoi abitanti. In particolare viene colpita dal ruolo delle donne procidane e grazie ad esse trova la forza per prendere una decisione impegnativa.
"Tranne che per il ruolo di Georgia tutti gli altri personaggi sono procidani veraci, con relazioni parentali o amicali più o meno simili a quelle descritte nel film", spiega il regista. Lo stesso vale per i luoghi in cui vengono girate le scene che corrispondono ai luoghi delle loro vite reali, così come le attività lavorative da essi svolte. "In tal senso - continua ancora Siniscalco - gran parte del film si potrebbe definire come un documentario sulla vita quotidiana degli abitanti di Procida".
Il film è stato presentato in diversi festival, tra cui Toronto e Montreal.
Federico Siniscalco si occupa di cinema dai primi anni Novanta. Insegna cinematografia documentaristica in Italia, all'Università di Siena, e negli Stati Uniti, all'Università di Rochester. (aise)