“Migrazioni forzate, libertà religiosa e pratica della fede in Italia”: il Webinar della Fondazione Ismu

MILANO\ aise\ - Continua il viaggio di Fondazione ISMU nelle storie di migrazione e di fede tramite incontri con testimoni d’eccezione.
Appuntamento il 14 luglio, dalle 17.00, con il secondo webinar “Migrazioni forzate, libertà religiosa e pratica della fede in Italia” in cui si affronterà il tema delle discriminazioni religiose – una delle principali cause delle migrazioni forzate – attraverso il racconto di due testimoni, un sacerdote eritreo, guida di una comunità cristiana eritrea in Italia e un religioso comboniano, impegnato da molti anni nella sua opera in Egitto.
Anna Pozzi giornalista e scrittrice, autrice di numerosi reportage dai Paesi dell’Africa e del Medio Oriente, intervisterà i due sacerdoti cristiani, rappresentanti di comunità spesso perseguitate e discriminate.
La partecipazione al webinar è gratuita ma occorre registrarsi qui. (aise)