AMERICA OGGI: GIORNALISTI IN SCIOPERO

AMERICA OGGI: GIORNALISTI IN SCIOPERO

ROMA\ aise\ - Dai colleghi giornalisti di America Oggi riceviamo e volentieri pubblichiamo.
“I giornalisti del quotidiano newyorkese America Oggi hanno deciso di astenersi dal lavoro per la mancata retribuzione degli stipendi da parte della società, il Gruppo Editoriale Oggi.
Nel corso di un'assemblea generale, la redazione di America Oggi, composta da quattro giornalisti professionisti, ha preso atto che gli stipendi di maggio e giugno 2020 sono stati retribuiti grazie al sussidio del governo statunitense in favore delle piccole imprese per l’emergenza Coronavirus e di cui America Oggi ha usufruito.
Ma i giornalisti lamentano che il Gruppo Editoriale Oggi non ha ancora saldato gli stipendi di novembre 2019, dicembre 2019, gennaio 2020, febbraio 2020, marzo 2020, aprile 2020 e luglio 2020.
Dato che la società editrice non è in grado di comunicare ai dipendenti quando risolverà l'inadempienza, i giornalisti sono quindi costretti a interrompere le loro prestazioni lavorative fino a quando non saranno saldati tutti gli stipendi arretrati.
I giornalisti tengono a sottolineare il loro attaccamento ai lettori del giornale e alla testata, che rappresenta l'unico quotidiano in lingua italiana pubblicato all'estero, ed evidenziano gli sforzi compiuti negli ultimi anni per garantire la pubblicazione del giornale nonostante i frequenti ritardi nel pagamento degli stipendi.
Con i giornalisti senza stipendi e costretti ad astenersi dal lavoro, i proprietari del Gruppo Editoriale Oggi, intanto, continuano a pubblicare e vendere America Oggi, seppure con foliazione ridotta a 16 pagine”. (aise)