RAI ITALIA: LA CENTRALITÀ DEL BATTESIMO NELLA NUOVA PUNTATA DI CRISTIANITÀ

RAI ITALIA: LA CENTRALITÀ DEL BATTESIMO NELLA NUOVA PUNTATA DI CRISTIANITÀ

ROMA\ aise\ - Il Battesimo porta d’ingresso nella vita cristiana, i rischi e la fatica di essere cristiani nell’attuale società e il futuro dei popoli indigeni sono i temi principali di “Cristianità” il programma televisivo di Rai World realizzato e condotto su Rai Italia da suor Myriam Castelli in onda domani, 13 gennaio, giorno in cui la Chiesa ricorda il Battesimo di Gesù. In questa occasione Papa Francesco, come da tradizione, amministrerà il battesimo ad alcuni bambini nella Cappella Sistina.
Perché è necessario il battesimo, è giusto battezzare i bambini, quali nomi scegliere per i propri figli: di questo si parlerà durante la trasmissione. E ancora: perché l’anno 2019 indetto dall’ONU è dedicato ai diritti dei popoli indigeni, a che si deve la centralità della questione indigena nelle discussioni sul futuro del pianeta, quale azione svolgono la Chiesa e i missionari in difesa delle tradizioni, della cultura originale, della religione, della lingua e della storia degli indigeni di ogni latitudine. Sono queste le domande alle quali gli ospiti risponderanno domenica in diretta tra i quali spicca Mons. Hilary FRANCO, Osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite.
Particolare attenzione è rivolta agli indigeni del Panama che partecipano alla prossima Giornata Mondiale dei Giovani e appartengono a sette popoli diversi: i Nobes, gli Emberà, i Buglè, i Wounaan, i Nasos, i Bri-Bri e i Kunas. Questi ultimi, circa cinquantamila persone discendenti degli Incas e degli indios Mapuce del Panama e della Colombia, vivono al largo della costa protesa verso il Mar dei Caraibi. Infatti, nel contesto della Giornata Mondiale dei Giovani in Panama in programma dal 22 al 27 gennaio la Chiesa mostrerà il suo volto indigeno non solo incontrando i panamensi ma anche accogliendo tra i giovani pellegrini di tutto il mondo più di un migliaio di indigeni in rappresentanza dei sessanta milioni di indigeni del mondo di 522 popoli diversi.
Non mancano i collegamenti e i momenti significativi dell’attività del Papa nella settimana.
Dopo la Santa Messa che si celebra nella Cattedrale di Atri in provincia di Teramo, verrà trasmesso come sempre anche l’Angelus del Papa ai fedeli radunati in Piazza San Pietro.
Tra gli ospiti in studio un missionario di lungo corso, Padre Marco Villa, Segretario Generale del PIME (Pontificio Istituto Missioni Estere), e Vira Carbone, giornalista e presentatrice televisiva, madre di quattro figli e convinta sostenitrice dell’importanza della cura dell’anima.
Programmazione
Rai Italia 1 (Americhe)
NEW YORK / TORONTO domenica 13 gennaio h04.15
BUENOS AIRES domenica 13 gennaio h05.15
SAN PAOLO domenica 13 gennaio h05.15
Rai Italia 2 (Asia - Australia)
PECHINO/PERTH domenica 13 gennaio h16.15
SYDNEY domenica 13 gennaio h18.15
Rai Italia 3 (Africa)
JOHANNESBURG domenica 13 gennaio h10.15.(aise)