BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR: PRESENTATE A FRANCOFORTE LE NOVITÀ PER IL 2021

BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR: PRESENTATE A FRANCOFORTE LE NOVITÀ PER IL 2021

FRANCOFORTE\ aise\ - Bologna Children’s Book Fair ha portato la sua creatività internazionale sul palcoscenico della Fiera del Libro di Francoforte – quest’anno in forma digitale per gli effetti della pandemia di Covid-19 – attraverso tre esclusivi incontri online e il lancio di importanti anteprime per il 2021.
La “BCBF 2021 Fall Collection” ha raccolto tre panel internazionali incentrati su tre grandi tematiche che saranno al cuore della prossima edizione della fiera. Gli incontri, andati in onda durante i giorni della Frankfurt Book Fair e inclusi nel programma digitale, sono accessibili a tutti e visibili anche in futuro sulla BCBF TV, il canale video disponibile sul sito di Bologna Children’s Book Fair.
Il 14 ottobre si è svolto il panel Poetry: BolognaRagazzi Award 2021 Special Category – A Contemporary Child’s Garden of Verses. La poesia è la nuova categoria speciale del BolognaRagazzi Award. Nell’anno del settimo centenario dalla morte del Sommo Poeta Dante Alighieri, BCBF pone al centro un genere letterario che si sta affermando sempre di più anche nel mondo dei children’s books. Breve, brevissima, profonda, riflessiva, ilare, parodica, di denuncia, la poesia è una forma di arte, di pensiero e di comunicazione che conquista le giovani menti, menti aperte, curiose di scoprire il mondo e, soprattutto, alla ricerca di significati autentici. L’incontro ha visto la partecipazione di esperti di poesia internazionale: Maria José Ferrada, giornalista, scrittrice e poetessa cilena; Arianna Squilloni, direttrice della casa editrice spagnola A buen paso e Beatrice Masini, direttrice editoriale di Bompiani (Giunti Editore), moderati da Denis Beznosov, vicedirettore della Russian State Children’s Library di Mosca, scrittore e poeta per adulti.
Qui il link all’evento.
Il 15 ottobre, si è quindi tenuto l’incontro NON-FICTION: The Other Side of Children’s Books – Knowledge in-between the Lines and the Pictures. La Non- Fiction è il tema di una grande mostra dedicata al fenomeno editoriale di maggior rilievo e investimento, a livello globale, nell’ambito dei libri per bambini degli ultimi dieci anni. Realizzata dall’Università di Bologna, in collaborazione con Bologna Children’s Book Fair, la mostra presenterà magnifici picturebooks che hanno come focus la conoscenza del mondo (fisico, geografico, biologico, antropico, linguistico, numerico, tecnologico, filosofico, ecc.), volumi che si sfidano per grandezza del formato, sontuosità delle illustrazioni, ingegnosità della grafica, sperimentazione estetica, ricerca della bellezza. Hanno parlato di questo André Letria, illustratore ed editore della casa editrice indipendente portoghese Pato Lógico; Romana Romanyshyn e Andriy Lesiv, pluripremiati autori e illustratori ucraini; Ilaria Dindelli, dottoranda dell’Università di Bologna; moderati da Grazia Gotti, esperta di libri per ragazzi, autrice e co-fondatrice della Cooperativa Giannino Stoppani di Bologna e dell’Accademia Drosselmeier.
Qui il link all’evento.
Il 16 ottobre si è svolto infine il panel COMICS: A New Golden Age - More and More Early to YoungAdult Readers Are Choosing Comics. Fumetti e graphic novel sono la grande novità di Bologna Children’s Book Fair; l’area tematica a loro dedicata, lanciata per la fiera 2020 e realizzata quindi in format virtuale, prende vita a BCBF 2021 con il Comics Conrer nel pad. 30, il BolognaRagzzi Award Comics e un programma di incontri con i protagonisti internazionali. Questo segmento dell’editoria sta riscuotendo ovunque nel mondo un successo strabiliante e la qualità della produzione è sempre più alta: le storie disegnate catturano lettori di ogni età, che richiedono sempre più pagine, proprio come era accaduto con i romanzi tanto tempo fa. Hanno partecipato a questo incontro Emanuele di Giorgi, amministratore di Tunué, una delle principali case editrici italiane focalizzate sui comics; Camille Jourdy, autrice e illustratrice francese, vincitrice con il suo ultimo libro Les vermeilles (Actes Sud BD, 2019) di vari riconoscimenti tra cui una menzione al BolognaRagazzi Award - Comics 2020; Ricardo Siri, noto con il nome d’arte Liniers, disegnatore e fumettista argentino, tra i più celebri a livello internazionale per la sua comic strip Macanudo, vincitore del BolognaRagazzi Award – Comics 2020 con Written and Drawn by Henrietta (TOON Books, 2015), coordinati da Ed Nawotka di Publishers Weekly.
Qui il link all’evento.
Le novità annunciate da Bologna Children’s Book Fair non finiscono qua.
Global Rights Exchange, la piattaforma per lo scambio dei diritti inaugurata lo scorso maggio, si presenta rinnovata con tante funzionalità in più per rendere più efficace e rapida la ricerca dei titoli, degli autori, degli editori, con filtri, highlight e percorsi che guidano chi vende e chi compra copyright a incontrarsi rapidamente e con successo.
La Mostra Illustratori, il concorso internazionale di illustrazione di BCBF, apre al digitale, non solo nel processo di selezione, ma anche nelle opportunità di promozione di cui godranno, dalla prossima edizione, non solo i vincitori inclusi nella Mostra e quindi pubblicati in catalogo ed esposti nel tour mondiale successivo a Bologna, ma anche i finalisti (circa 200), al cui lavoro sarà data ampia visibilità su tutti i seguitissimi canali digitali della fiera.
Aldus Up è il nuovo progetto europeo per il rilancio e l’innovazione delle fiere del libro capitanato da AIE – Associazione italiana Editori, che coinvolge in un unico network 20 fiere del libro europee. Bologna Children’s Book Fair, che è naturalmente tra queste, ha partecipato alle prime iniziative in calendario alla Frankfurt Book Fair e si prepara a proporre in fiera a Bologna dibattiti e incontri sui mercati editoriali dopo la pandemia, sulle nuove strategie e sul mercato internazionale dei diritti. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi