“CLOWN IN LIBERTÀ”: IL TEATRO NECESSARIO AL FRINGE FESTIVAL DI BEERSHEVA

“CLOWN IN LIBERTÀ”: IL TEATRO NECESSARIO AL FRINGE FESTIVAL DI BEERSHEVA

TEL AVIV\ aise\ - “Clown in libertà”, lo spettacolo di e con Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini e Alessandro Mori, sarà il 24 luglio in scena in Israele nell'ambito del Fringe Festival di Beersheva.
Prodotto da Teatro Necessario, “Clown in libertà” è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e talentuosi clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. “Clown in libertà” racconta il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico dei passanti. La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione.
La compagnia Teatro Necessario nasce nel 2001 a Colorno, in provincia di Parma. Raccoglie artisti dal profilo versatile, provenienti da differenti esperienze formative di teatro, musica e nuovo circo, accomunati da un comune intento poetico. Fra i tratti distintivi della produzione della Compagnia emergono il radicale scardinamento dei confini tra differenti discipline teatrali e circensi. Sono numerosi i riconoscimenti ricevuti in Italia e all’estero, sia in ambito circense che teatrale. Dal 2006 la compagnia Teatro Necessario si occupa anche dell’ideazione, organizzazione e direzione artistica di festival e rassegne di teatro di strada.
La partecipazione al Fringe Festival di Beersheva è organizzata in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Tel Aviv. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli