IL PIANISTA GIULIO BIDDAU A SYDNEY PER UN RECITAL SULLE NOTE DI SCARLATTI BRAHMS E RAVEL

IL PIANISTA GIULIO BIDDAU A SYDNEY PER UN RECITAL SULLE NOTE DI SCARLATTI BRAHMS E RAVEL

SYDNEY\ aise\ - L’Istituto Italiano di Cultura di Sydney ospiterà il pianista rinomato a livello internazionale Giulio Biddau nell’ambito di un tour promozionale in Australia, organizzato dagli Assessorati Lavoro e al Turismo della Regione Sardegna in collaborazione con la Fondazione Banco di Sardegna, che includerà anche alcuni recital di pianoforte solo. Biddau sarà in concerto presso l’Istituto venerdì 13 dicembre alle ore 18:00.
Biddau nasce nel 1985 a Cagliari, dove sin dalla tenera età scopre la passione per la musica, suonando le prime note al pianoforte di casa. Malgrado non fosse un figlio d’arte e nonostante la sorpresa iniziale del padre magistrato e della madre fiscalista, il giovane incontra subito il sostegno della famiglia, che lo sprona a coltivare il suo talento. Giulio frequenta, infatti, il Conservatorio della sua città, per poi trasferirsi a Parigi, frequentando l’École Normale, ed infine conseguire il diploma di perfezionamento dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
Spostandosi per la sua formazione artistica tra Italia, Germania e Francia, Biddau apprende dai migliori, tra cui Arlette Giangrandi Eggmann, Aldo Ciccolini, Jean Marc Luisada e Sergio Perticaroli. Terminato un percorso formativo tanto promettente, il pianista non delude le aspettative, prendendo parte a numerosi concorsi nazionali e internazionali. Ricordiamo tra questi il primo premio al Concorso Pianistico Internazionale Les Nuits Pianistiques – Lauréats Spedidam; il secondo posto al Concorso Internazionale Giovani Pianisti a Stoccolma; il massimo dei voti in occasione del Concorso Pianistico José Iturbi di Valencia, ed il Premio Schumann presso il Concorso Casagrande di Terni
Dopo la sua prima apparizione con un'orchestra nel 2001, Biddau ha suonato con molti nomi di spicco, come l’Orchestra dell'Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestre National de Montpellier, l’Orchestre Les Siècles, l’Orchestra del Palau de la Musica de Valencia, l’Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari e l’Orchestra Sinfonica Abruzzese. Ha suonato sotto la direzione di Lawrence Foster, François-Xavier Roth, Tan Dun, Carlo Rizzari e Max Bragado. È stato anche trasmesso da emittenti radiofoniche e televisive nazionali e straniere, come Rai Radio 3, la giapponese NHK e France Musique.
Nel 2010 Biddau è stato il solista della prima mondiale del concerto per pianoforte di Banch Dun Tan con l'Orchestra e il Coro di Santa Cecilia. Attualmente si esibisce in recital e concerti in tutto il mondo, accostando all’attività di solista la musica da camera, con prestigiosi cantanti e strumentisti, fra cui il mezzo-soprano Monica Bacelli e la violinista Anna Tifu. È stato inoltre recentemente nominato Professore presso il conservatorio di Cagliari, dove la sua formazione ha avuto inizio.
In occasione del recital presso l’Istituto Italiano di Cultura di Sydney, presenterà una selezione di musiche di Scarlatti, Brahms e Ravel, allietando il suo pubblico con un programma brillantemente eseguito, accompagnato dall’eleganza e l’espressività che lo contraddistinguono. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli