L’ABRUZZESE "GIULIO GENTILE TRIO" IN CONCERTO A ISTANBUL

L’ABRUZZESE "GIULIO GENTILE TRIO" IN CONCERTO A ISTANBUL

ISTANBUL\ aise\ - Domani, mercoledì 26 febbraio, alle ore 18.00, si esibirà a Istanbul, presso l’Istituto Italiano di Cultura, il Giulio Gentile Trio, composto da Giulio Gentile al pianoforte, Pietro Pancella al contrabbasso e Michele Santoleri alla batteria.
L’evento è promosso dal CIDIM (Comitato Nazionale Italiano Musica), in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, nell’ambito del progetto Suono Italiano - Jazz session, sotto direzione artistica Lucio Fumo e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo - Direzione Generale per lo Spettacolo dal vivo.
Il progetto "Giulio Gentile Trio" nasce dall'incontro dei tre ragazzi abruzzesi, provenienti da due conservatori, quello di Pescara e de L'Aquila. Ciò che li accomuna, oltre una profonda amicizia, è la voglia di sperimentare nuove idee mantenendo intatto il sound acustico del classico piano trio. Il repertorio è composto principalmente da composizioni inedite del pianista Giulio Gentile, brani uniti dalla ricerca armonica e ritmica, un forte senso melodico e una profonda narrazione. Ad integrare il repertorio ci sono arrangiamenti di brani, ormai celebri, composti da John Coltrane, Wayne Shorter e Thelonius Monk. Già in attivo con svariati concerti il trio è in attesa di registrare il primo disco.
"Siamo molto contenti di presentare il concerto di questi tre giovani e promettenti ragazzi abruzzesi a Istanbul", dichiara Lucio Fumo, presidente del CIDIM. "Con la loro musica saranno sicuramente in grado di catturare il pubblico". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi