PREMIO MONDELLO 45ª EDIZIONE: A GIULIA CORSALINI IL SUPERMONDELLO/ IL MONDELLO GIOVANI VA A MARCO FRANZOSO

PREMIO MONDELLO 45ª EDIZIONE: A GIULIA CORSALINI IL SUPERMONDELLO/ IL MONDELLO GIOVANI VA A MARCO FRANZOSO

PALERMO\ aise\ - Nella serata di giovedì 14 novembre sono stati annunciati i vincitori delle sezioni SuperMondello e Mondello Giovani del Premio Mondello: sono Giulia Corsalini e Marco Franzoso.
La lettrice di Cechov' (Nottetempo) è il romanzo vincitore del SuperMondello. Giulia Corsalini è stata votata da 50 su 90 componenti della Giuria dei Lettori Qualificati. Ha dunque convinto il suo racconto di una donna ucraina, di lingua russa, arrivata in Italia per accudire una signora anziana e costretta a lasciare la figlia in patria. Un libro che unisce la passione per gli studi umanistici e per Cechov in particolare con la forza della determinazione e dell'amore.
L’innocente (Mondadori) di Marco Franzoso ha invece vinto il Mondello Giovani, ottenendo 77 preferenze sui 180 componenti della Giuria formata da studenti siciliani. Il romanzo è un'indagine sulla lontananza che divide l'asetticità del sistema giuridico dai sentimenti individuali, raccontata attraverso la storia di un giovane di dodici anni chiamato a deporre per un presunto abuso subìto.
Il Premio Letterario Internazionale Mondello nasce nel 1975 grazie a un gruppo di intellettuali e operatori culturali palermitani che si sono riuniti in un’associazione, successivamente denominata Fondazione Premio Mondello. Lo scopo dei suoi ideatori era quello di dar vita, per la prima volta in Italia, a un concorso letterario che fosse tenuto a Palermo e avesse, al contempo, una valenza internazionale. Il Mondello, però, non è solo un premio, ma è anche e soprattutto un’importante occasione per una riflessione di ampio respiro sulle principali tematiche letterarie insieme a scrittori, critici e giornalisti.
L’anima del Mondello era Francesco Lentini, giudice e uomo di raffinata cultura, che ha guidato il Premio fino alla sua scomparsa nel 2000.
Il Mondello è oggi curato e promosso, per conto del Comune di Palermo, dalla Fondazione Sicilia in collaborazione con Fondazione Circolo dei lettori, Salone Internazionale del Libro di Torino e Fondazione Andrea Biondo, con cui il Salone ha stretto un forte legame grazie al professor Gianni Puglisi, presidente della Fondazione Premio Mondello. Come partner del Salone, il premio ha portato a Torino scrittori del calibro di Herta Müller, Cees Noteboom, Marilynne Robinson, Elizabeth Strout e Joe Lansdale. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi