TORNA A LONDRA "CINEMA MADE IN ITALY"

TORNA A LONDRA "CINEMA MADE IN ITALY"

LONDRA\ aise\ - CINEMA MADE IN ITALY torna nella sale del Ciné Lumière di Kensington a Londra: dal 26 febbraio al 3 marzo gli amanti del cinema italiano potranno ancora una volta conoscere e apprezzare alcune delle migliori produzioni italiane recenti, in anteprima assoluta, grazie ad un programma vario e accattivante.
La nona edizione dell'amatissimo festival cinematografico italiano di Londra si conferma dunque una vetrina del meglio del nuovo cinema italiano con nove nuove produzioni, alle quali si affiancherà il capolavoro espressionista del 1970 “Il Conformista”, in ricordo del compianto Bernardo Bertolucci.
La rassegna, lunga una settimana, sarà aperta quest'anno da “Loro” del regista de “La Grande Bellezza” Paolo Sorrentino. Il film è incentrato sulla figura di Silvio Berlusconi ed il suo entourage. Nei panni dell’ex primo ministro italiano, il più controverso nella storia politica del Paese, Toni Servillo. Il film uscirà nelle sale britanniche il 19 aprile distribuito da Curzon Artificial Eye.
Un altro highlight sarà dedicato a due donne: Valeria Golino alla regia con “Euforia”, che vede Riccardo Scamarcio nel ruolo principale, e Alba Rohrwacher, che ha brillato nella commedia di Gianni Zanasi “Troppa Grazia”. Entrambi i film sono stati proiettati al Festival Internazionale del Cinema di Cannes 2018, rispettivamente nelle sezioni Un Certain Regard e Quinzaine des Réalisateurs.
Due film in programma a Londra sono stati presentati nelle sezioni Venice Days e Settimana Internazionale della Critica al Festival Internazionale del Cinema di Venezia dello scorso anno. Si tratta dell’atteso “Ricordi" di Valerio Mieli, interpretato da Luca Marinelli, e “Saremo giovani e bellissimi” della talentuosa regista Letizia Lamartire. Bonifacio Angius, che ha vinto il Junior Jury Award al Locarno International Film Festival 2014 con Perfidia, presenterà il suo avvincente secondo film “Ovunque proteggimi”.
Gli habitué del festival potranno assistere a “L'Ospite” di Duccio Chiarini, già presentato in numerosi festival internazionali, e alla commedia dark di Paolo Virzì “Notti magiche”, che ha chiuso il Festival Internazionale del Film 2018 di Roma. Paolo Zucca, già a Londra nel 2013 con “The Referee”, questa volta presenterà la farsa assurda de “L'uomo che comprò la Luna”.
Come nelle passate edizioni, anche quest’anno saranno ospiti di CINEMA MADE IN ITALY diversi registi che presenteranno i loro film al pubblico del festival e parteciperanno a sessioni di domande e risposte, dando agli spettatori la possibilità di impegnarsi in vivaci discussioni.
La nona edizione di CINEMA MADE IN ITALY è organizzata dall’Istituto Luce-Cinecittà - Filmitalia, con il supporto dell'Istituto Italiano di Cultura di Londra, l'agenzia ufficiale per la promozione della lingua e della cultura italiana in Inghilterra e nel Galles.
CINEMA MADE IN ITALY è un evento per cinefili, appassionati di film italiani, media britannici, distributori e chiunque abbia un interesse per il cinema. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi