“La via della seta. Arte e artisti contemporanei dall'Italia” in mostra al Museo di Storia di Kiev

KIEV\ aise\ - L'Ambasciata d'Italia in Ucraina e l'Istituto Italiano di Cultura di Kiev sono lieti di presentare una mostra internazionale di arte contemporanea italiana “La via della seta. Arte e artisti contemporanei dall'Italia”, che si svolgerà dal 31 luglio al 24 agosto presso il Museo di Storia della capitale.
Il progetto è stato realizzato con la partecipazione della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (DGSP) del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), l'Istituto Garuzzo per le Arti Visive (IGAV), l'Ambasciata d'Italia in Ucraina, l'Istituto Italiano di Cultura in Ucraina, il Museo di Storia della Città di Kiev, FFUN SDG – Foundation for United Nations, nonché con la collaborazione dell'Accademia Nazionale delle Arti dell'Ucraina e il Patrocinio del Council of Europe, Ufficio di Venezia.
“La via della seta. Arte e artisti contemporanei dall’Italia“ è uno degli eventi di punta della programmazione culturale 2021 dell'Ambasciata d'Italia e dell'IIC di Kiev. È altresì l'iniziativa più significativa che, nel 2021, il nostro Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale abbia messo in campo nell'ambito della promozione dell'arte italiana, hanno voluto anche contribuire alle celebrazioni per il trentennale dell'indipendenza dell'Ucraina, Paese culturalmente europeo che da secoli svolge la funzione di ponte culturale fra Occidente e Oriente.
“La via della seta. Arte e artisti contemporanei dall’Italia“ ripercorre in termini artistici l'antica via carovaniera che collegava Europa ed Asia. Kiev sarà la prima tappa di un percorso che passerà per Ankara, Tiblisi, Tashkent, Pechino e, infine, nel 2022, Xi’an.
In mostra opere di: Carla Accardi, Marisa Albanese, Yuri Ancarani, Francesco Arena, Enrico Baj, Gabriele Basilico, Bianco-Valente, Alighiero Boetti, Diego Cibelli, Gianni Dessì, Pamela Diamante, Flavio Favelli, Eugenio Giliberti, Paolo Grassino, Emilio Isgrò, Francesco Jodice, Mimmo Jodice, Jannis Kounellis, Maria Lai, Luigi Mainolfi, Domenico Antonio Mancini, Umberto Manzo, Masbedo, Sabrina Mezzaqui, Marzia Migliora, Nino Migliori, Nunzio, Luigi Ontani, Mimmo Paladino, Giulio Paolini, Perino & Vele, Michelangelo Pistoletto, Tamara Repetto, Pietro Ruffo, Ettore Spalletti, The Cool Couple, Eugenio Tibaldi e Fabio Viale. (aise)