LIBIA E MEDIO ORIENTE: DI MAIO IN PARLAMENTO/ MILLEPROROGHE E LEGGE ELETTORALE NELL’AGENDA DELLE COMMISSIONI

LIBIA E MEDIO ORIENTE: DI MAIO IN PARLAMENTO/ MILLEPROROGHE E LEGGE ELETTORALE NELL’AGENDA DELLE COMMISSIONI

ROMA\ aise\ - Riprendono in lavori in Parlamento dove mercoledì prossimo, 15 gennaio, il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio interverrà – prima in Senato e poi alla Camera – riferirà sull'attuale scenario internazionale, con particolare riferimento alla situazione in Iran, Iraq e Libia.
Alla Camera, la Commissione Affari Costituzionali avvierà l'esame in sede referente della proposta di legge Brescia in materia elettorale. In agenda anche le audizioni nell’ambito dell’esame della proposta di legge sulla promozione del regolare soggiorno e dell'inclusione di cittadini stranieri. Insieme ai colleghi del Bilancio, i deputati avvieranno l’esame del decreto Milleproroghe.
Audizioni in Commissione Affari esteri dove verranno ascoltati rappresentanti della società civile irachena nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulla politica estera dell'Italia per la pace e la stabilità nel Mediterraneo.
Nel corso di questa settimana, la Commissione Finanze proseguirà l'esame, in sede referente, del disegno di legge sul sistema creditizio del Mezzogiorno, mentre la Commissione Cultura svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’indagine conoscitiva in materia di innovazione didattica.
Nell’agenda della Commissione Attività Produttive figura una risoluzione per la liberalizzazione del settore del gas, mentre i colleghi della Commissione Lavoro svolgeranno le audizioni di Inail e Inl in materia di sicurezza sul lavoro. Rappresentanti di Cnel e Inps, invece, saranno ascoltati nell'ambito dell'esame delle proposte di legge in materia di rappresentanza sindacale nei luoghi di lavoro.
In Commissione Affari Sociali inizierà la discussione, in sede legislativa, delle proposte di legge in tema di disposizione del proprio corpo e dei tessuti post mortem a fini di studio, già approvate dal Senato.
In Senato, la Commissione Affari Costituzionali svolgerà diverse audizioni, sia in materia di tutela costituzionale dell’ambiente che nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla prostituzione.
La Commissione Affari Esteri, in Ufficio di Presidenza, incontrerà il Presidente del Gran Consiglio della Repubblica e del Canton Ticino, Claudio Franscella. In agenda anche l’esame dell’Atto n. 47 “Il futuro delle relazioni tra l'Italia e la Federazione russa”.
La Commissione Difesa, insieme all’omologa della Camera, svolgerà l'audizione del Ministro della difesa Lorenzo Guerini sulla situazione dei contingenti militari italiani impegnati in missioni internazionali in Medio Oriente con particolare riferimento all'Iraq. All’ordine del giorno anche l'avvio dell'esame del disegno di legge di delega al Governo in materia di razionalizzazione delle attività di ricerca tecnologica e innovazione nell'ambito della Difesa.
Ad impegnare la Commissione Istruzione alcune audizioni nell'ambito dell'indagine conoscitiva sull'impatto del digitale sugli studenti, con particolare riferimento ai processi di apprendimento. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi