RIDUZIONE PARLAMENTARI ALLA CAMERA/ IN SENATO L’AUDIZIONE DI VIGNALI (DGIT) SUGLI ITALIANI NEL MONDO

RIDUZIONE PARLAMENTARI ALLA CAMERA/ IN SENATO L’AUDIZIONE DI VIGNALI (DGIT) SUGLI ITALIANI NEL MONDO

ROMA\ aise\ - Riprendono i lavori in Parlamento.
Alla Camera, nel corso della settimana la Commissione Affari Costituzionali, in sede referente, avvierà l'esame della proposta di legge costituzionale sulla riduzione dei parlamentari, approvata, in seconda deliberazione, dal Senato con la maggioranza assoluta dei suoi componenti. Sempre in sede referente, la Commissione avvierà l'esame della proposta di legge per l’istituzione dell'Autorità garante per il contrasto delle discriminazioni.
Le Commissioni congiunte Affari esteri di Camera e Senato svolgeranno questa settimana l'audizione del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Enzo Moavero Milanesi, sulla presidenza italiana in esercizio dell'Iniziativa Centroeuropea (InCE). Nel corso della settimana, la Commissione sentirà l'Incaricato d'Affari ad interim in Siria, Massimiliano D'Antuono, sui recenti sviluppi della situazione in Siria. Il Comitato permanente sui diritti umani nel mondo svolgerà invece l'audizione del presidente del Comitato interministeriale per i diritti umani, Fabrizio Petri, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sull'impegno dell'Italia nella Comunità internazionale per la promozione e tutela dei diritti umani e contro le discriminazioni.
La Commissione Finanze, insieme ai colleghi della Giustizia, in sede di Atti del Governo, inizierà l'esame dello Schema di decreto legislativo che attua la direttiva Ue sulla prevenzione dell'uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo.
All’ordine del giorno della Commission Cultura l’avvio dell'esame dello Schema di decreto ministeriale per il riparto del Fondo ordinario per gli enti e le istituzioni di ricerca per l'anno 2019.
Audizioni sia in Commissione Attività Produttive - dove, nel corso della settimana, verrà ascoltato il Viceministro dello sviluppo economico, Dario Galli, sul Piano strategico nazionale anticontraffazione 2018-2020 – che in Commissione lavoro dove Andrea Goggi, amministratore delegato di Jobby srl, è chiamato a riferire nell'ambito della discussione congiunta delle risoluzioni sul cosiddetto “gig working”.
La Commissione Affari Sociali, insieme ai colleghi della Difesa, ascolterà invece Gian Piero Scanu, già Presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta sugli effetti dell'utilizzo dell'uranio impoverito, Raffaele Guarinello, esperto della materia, e Domenico Leggiero, responsabile del comparto difesa dell'Osservatorio militare, nell'ambito dell'esame della Relazione sullo stato di salute del personale militare e civile italiano impiegato nei territori della ex Jugoslavia.
In Senato, l'agenda della Commissione Affari costituzionali prevede l'avvio dell'esame del “decreto sicurezza”, approvato la scorsa settimana dalla Camera.
La Commissione Affari Esteri, nell'ambito dell'indagine conoscitiva sulle condizioni e sulle esigenze delle comunità degli italiani nel mondo, domani svolgerà l'audizione del Direttore Generale per gli italiani all'estero e le politiche migratorie del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Luigi Maria Vignali.
Le Commissioni congiunte Difesa di Camera e Senato, invece, sentiranno il Capo di Stato Maggiore della Marina militare, Giuseppe Cavo Dragone, mentre la Commissione Finanze proseguirà l’esame del Decreto-legge “Golden power”.
Nell’agenda della Commissione Industria l’avvio, in sede referente, del ddl di delega al Governo in materia di turismo, già approvato dalla Camera. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi