"PAESE DI OCCHI E SOGNI": IL LIBRO DI ANDRÈS MORALES ALL’IILA

"PAESE DI OCCHI E SOGNI": IL LIBRO DI ANDRÈS MORALES ALL’IILA

ROMA\ aise\ - "Paese di occhi e sogni" è il titolo del libro del poeta cileno Abrès Morales che verrà presentato il 15 maggio dalle 18.00 nella sede dell’Istituto Italo Latino Americano a Roma.
Curato da Lucia Cupertino, per le Edizioni Fili d’Aquilone, il volume sarà presentato, oltre che dall’autore, da Marisa Martínez Pérsico, saggista e docente all’Università Guglielmo Marconi di Roma, e da Antonio Arévalo, poeta e critico d’arte.
Il libro costituisce un’antologia dell’opera del poeta cileno Andrés Morales, che comprende la produzione poetica dal 1982 al 2018. Il libro è diviso in quattro parti; ciascuna di esse rappresenta una tematica cara all’autore, la sua ricerca stilistica e le sue riflessioni.
Andrès Morales è nato a Santiago del Cile nel 1962. Si è laureato in Letteratura alla Universidad de Chile e vi ha conseguito il dottorato in Lettere e Filosofia. Ha pubblicato 23 libri di poesie. È stato vincitore del Premio Pablo Neruda 2001 e del Premio Andrés Bello 2014. Le sue opere sono state tradotte in 15 lingue. È professore ordinario alla Universidad de Chile ed è membro della Academia Chilena de la Lengua e della Academia de Buenas Letras di Madrid.
L’incontro gode del patrocinio dell’Ambasciata del Cile in Italia. (aise) 

Newsletter
Archivi