“Dell’incontrare”: a Valona azioni teatrali in strada del Teatro Koreja di Lecce

VALONA\ aise\ - Nell'ambito del progetto “La storia al contrario: Italia-Albania a 30 anni dall’approdo nel porto di Bari della nave Vlora” andrà in scena nei prossimi giorni a Valona, in Albania, “Dell’incontrare”, un’azione, un intervento teatrale in strada del Teatro Koreja di Lecce, una modalità semplice e diretta di portare arte e pensiero tra la gente, cercando i luoghi più differenti per caratteristica architettonica e storia.
Attori e musicisti delineano uno spazio all’aperto (una piazza, una strada, un cortile) con pochi elementi e qui attraverso brevi testi, coreografie, musiche e azioni fisiche propongono al pubblico riflessioni e domande su temi che riguardano tutti, quali per esempio l’importanza della memoria, il ruolo del denaro nella nostra società, il senso di smarrimento nell’andare via dal luogo in cui si è nati.
“Dell’incontrare” è un teatro semplice e diretto, ma non per questo privo di poesia, di metafore e di emozioni. È il teatro che esce dai teatri e si fa luogo di incontro tra cittadini, fasce spesso marginali di popolazione che normalmente non frequenta i luoghi della cultura, diventa spazio di relazione diretta e non mediata, entra nella vita della comunità con bellezza e gentilezza.
Lo spettacolo, per la regia di Alberto Grilli e le coreografie di Rita Petrone, vede in scena Giorgia Cocozza, Alessandra De Luca, Carlo Durante, Alessandra Gaeta e Andelka Vulic sulle musiche dal vivo di Giovanni Chirico e Giorgio Distante. L’assistenza artistica è di Maria Rosaria Ponzetta, il coordinamento del progetto di Salvatore Tramacere, la ricerca e scrittura dei testi di Giulia Maria Falzea e la cura dei canti di Emanuela Pisicchio.
La compagnia porterà lo spettacolo “Dell’incontrare” domani, venerdì 6 agosto, alle 19.30, nel centro storico di Valona e sabato 7 sul lungomare. (aise)