Gianrico Carofiglio ospite della Dante Alighieri di Ginevra

GINEVRA\ aise\ - Due incontri, lunedì 17 e martedì 18 maggio, con Gianrico Carofiglio: sono quelli organizzati dal Comitato di Ginevra della Società Dante Alighieri e che saranno trasmessi in diretta streaming anche su Zoom e su Facebook.
Lunedì, 17 maggio, in particolare, Carofiglio parteciperà dalle ore 18:30 alle 19:30 alla presentazione, in francese, dei libri “L'été froid” e “Trois heures du matin”, con il coordinamento del direttore editoriale delle Edizioni Slatkine, Hervi Bovet.
L’indomani, martedì 18, dalle ore 15:00 alle 16:30, Carofiglio parteciperà alla tavola rotonda, in italiano, sui metodi investigativi. Introdotti dallo storico della medicina Bernardino Fantini, interverranno da Bari lo storico della scienza Francesco Paolo De Ceglie e da Ginevra lo storico della psicologia Marc Ratcliff. I commenti e le conclusioni del dibattito che seguirà saranno a cura di Gianrico Carofiglio.
In molti romanzi e saggi Carofiglio discute con profondità tre aspetti che sono comuni alla scienza, alla medicina e alla narrativa: i metodi di indagine, la sospensione dell’incredulità e l’importanza delle parole. Questa comunanza indica alcuni aspetti del pensiero e dell’azione in tre campi fondamentali dell’esperienza umana, la scienza, la medicina e la giustizia. (aise)