HANOI: UN FUMETTO ITALIANO SU HO CHI MINH IN DONO AL VIETNAM PER LA SETTIMANA DELLA LINGUA

HANOI: UN FUMETTO ITALIANO SU HO CHI MINH IN DONO AL VIETNAM PER LA SETTIMANA DELLA LINGUA

HANOI\ aise\ - Nel quadro della XX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, la cui edizione 2020, appena conclusa, è stata dedicata al tema “L’italiano tra parola e immagine: graffiti, illustrazioni, fumetti”, martedì 20 ottobre si è svolta a Casa Italia, in Hanoi, la consegna alle autorità vietnamite della collezione completa di “Ho Chi Minh: Un Uomo, Un Popolo”. Si tratta di dodici albi a fumetti sulla vita del famoso statista vietnamita, pubblicati a puntate dal settimanale “Vie Nuove” nel 1968.
La collezione, uno dei pochi esemplari esistenti, è stata donata al direttore del Museo della capitale dedicato alla figura del grande statista, Vu Manh Ha, da alcuni soci veneti dell’Associazione Italia-Vietnam per il tramite dell’associazione di amicizia gemella in Hanoi.
Presenti l'ambasciatore d’Italia in Vietnam, Antonio Alessandro, e il capo del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Hanoi, Quyet, i quali hanno illustrato il contesto dell’epoca in Italia in cui originò la scelta editoriale di raccontare attraverso il fumetto le imprese dell’ex capo di Stato vietnamita, evidenziando come la vita avventurosa di Ho Chi Minh - dall’infanzia nei villaggi agli umili lavori in Europa, dalle esperienze rivoluzionarie a Mosca e in Cina fino alla fondazione del Vietnam del Nord e alla lotta per l’indipendenza del Paese - ben si prestasse ad un racconto per immagini rivolto al pubblico giovanile.
L’evento ha offerto l’occasione per rievocare alcune manifestazioni di solidarietà verso il popolo vietnamita in quegli anni, come la motonave Australe che nel 1973 portò ad Haiphong un carico di aiuti raccolti dai lavoratori di Genova, ma anche il recente invio di mascherine dal Vietnam all’Italia nel momento più critico della pandemia.
Il programma della XX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo in Vietnam, che si è articolato in una ricca varietà di eventi, è stato aperto lunedì 19 ottobre con una cerimonia all'Università Hanu di Hanoi alla presenza dell'ambasciatore Alessandro. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi