IL POETA GEORGIANO DATO MAGRADZE PRESENTA ALLA DANTE DI ROMA LA SILLOGE "APOLIDE"

IL POETA GEORGIANO DATO MAGRADZE PRESENTA ALLA DANTE DI ROMA LA SILLOGE "APOLIDE"

ROMA\ aise\ - Venerdì 22 novembre, alle ore 18, la Società Dante Alighieri ospiterà nella sede centrale di Palazzo Firenze a Roma la presentazione della nuova silloge poetica "Apolide" di Dato Magradze, poeta, intellettuale e politico georgiano, autore dell’inno nazionale del suo Paese.
L’evento è promosso da Nino Tsertsvadze, presidente del Comitato Dante Alighieri di Tbilisi, professore associato e capo Dipartimento di Italianistica presso l’Università Statale Ilia a Tbilisi.
Interverranno con l’autore: Giuseppe Aletti, editore del volume, poeta, critico letterario e presidente del Festival Federiciano; la principessa Khétévane Bagration Moukhrani, ambasciatore designato di Georgia presso la Santa Sede e socio fondatore del comitato Dante di Tbilisi; Nunu Geladze, traduttrice ufficiale dei libri di Dato Magradze. Modererà Alessandro Masi, segretario generale della Dante Alighieri.
Attraverso la silloge "Apolide", Magradze apre una riflessione sul rapporto tra poesia e società; una tematica che si dipana attraverso un impianto che mette in contrapposizione il potere da una parte e Giacomo Ponti dall’altra, protagonista del racconto in versi e incarnazione dell’alter ego dell’autore, chiamato a difendersi in un processo in cui è imputato ma senza conoscerne il motivo. (aise)


Newsletter
Archivi